Skin ADV

Todis Salerno Basket ’92, convenzione col Convitto Nazionale per la rinnovata palestra

Somma: “Orgogliosi di contribuire alla restituzione di un luogo storico alla città”

Una nuova opportunità per i giovani della città e per la Todis Salerno Basket ’92 di patron Angela Somma, assieme al Convitto Nazionale Torquato Tasso. Venerdì 18 gennaio alle 16:30 sarà inaugurata la rinnovata palestra dello storico istituto del centro storico che riapre i battenti dopo oltre un decennio di inattività. Grazie a una convenzione stipulata dal club di patron Somma e il Convitto Nazionale del rettore, prof. Claudio Naddeo, sarà possibile legare a doppio filo le sorti delle due parti: le granatine usufruiranno della struttura per gli allenamenti settimanali e garantiranno, con allenatori della società, l’attività cestistica per i tanti studenti della struttura e non solo.

“Siamo molto felici ed orgogliosi di aver dato un sensibile contributo alla riapertura di una palestra che significa tanto per Salerno – dice Angela Somma – La società ha messo a disposizione la sua esperienza e i propri mezzi per posizionare i canestri ed adeguare la palestra agli standard di sicurezza richiesti non senza un dispendio di risorse. Ringrazio il prof. Naddeo per l’opportunità, sono convinta dell’importanza di riportare un luogo del genere a respirare aria di sport e non più di chiuso”.

La palestra del Convitto Nazionale sarà dedicata alla memoria del rettore Antonio Buccellato. All’inaugurazione, oltre che alla Todis Salerno al gran completo, parteciperanno il presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese e il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli.

“La riapertura della palestra come servizio al territorio e ampliamento offerta formativa delle scuole annesse, dall’infanzia fino al Liceo – l’idea del rettore Naddeo – Con la convenzione col Salerno Basket ’92, oltre a dare la palestra per un servizio esterno, garantiremo anche l’attività degli studenti convitto e semi convitto, nell’ottica dell’educazione allo sport e ai corretti stili di vita. Un evento importante anche per il territorio che beneficerà della restituzione di un impianto dai trascorsi illustri, fucina anche di talenti del vecchio Convitto Nazionale che ha al ungo disputato il campionato di Serie C maschile. L’obiettivo è tornare agli antichi fasti. Contestualmente, avverrà la presentazione della nuova “Associazione Ex Allievi” del Convitto Nazionale”.

e-max.it: your social media marketing partner

Salerno Basket ’92, ingaggiata la guardia svedese Sophie Melin

Un altro innesto per il Salerno Basket ’92. La società di patron Angela Somma si sta attrezzando per vivere un campionato di Serie B femminile da protagonista, seguendo sempre la linea verde ma pescando giovani talenti anche all’estero. È il caso della svedese Sophie Melin, guardia-ala classe 1998 che non vede l’ora di iniziare l’avventura in Italia. In patria ha vestito le casacche di Alvik, Kungsholmen e, dal 2015, del KFUM Central di Stoccolma, nella massima serie svedese. “Sono davvero entusiasta di poter intraprendere questa nuova avventura. Sarà per me molto stimolante giocare a Salerno e spero di conoscere subito le mie nuove compagne, con l’obiettivo di vincere fin da subito e conquistare la promozione in categoria superiore. Per me è la prima esperienza all’estero, in Italia la pallacanestro è ad un livello altissimo, per cui sono contenta”, le primissime parole dopo la firma da parte di Melin. La neo giocatrice granata poi si descrive: “Sul campo cerco sempre di dare tutto e non mollare mai. Solitamente vengo impiegata come guardia tiratrice ma mi piace anche fare assist o inserirmi per andare a canestro. Non ho moduli o schemi preferiti, ho variato molto in questi anni a sono pronta ad affrontare il campionato, partita dopo partita, adattandomi alle richieste del coach”.

e-max.it: your social media marketing partner
Sottoscrivi questo feed RSS

Battipaglia