CONTATTACI OK

Ebolitana - Picciola per salutare la D

Sabato pomeriggio allo stadio Dirceu di Eboli, alle ore sedici, si disputerà il penultimo incontro del campionato del girone B di Eccellenza, stravinto dall'Ebolitana di mister Salvatore Nastri. Sarà una giornata, a parte il risultato, per festeggiare ancora una volta la serie D, e salutare quindi l'Eccellenza, tra le mura amiche con i tifosi. Probabilmente ci sarà spazio per chi ha giocato meno, ma che ha dato comunque un contributo importante alla promozione. Sarà anche l'ennesima chance per il Vincenzo Liccardi, capocannoniere del torneo, con venti reti, di mettersi in mostra davanti ai suoi tifosi, per l'ultima volta in questo campionato, magari siglando un gol prezioso per vincere la classifica dei bomber. In recupero dall'infermeria, anche Pascuccio, il roccioso difensore che ha saltato le ultime gare per un problema muscolare . Il presidente onorario Fausto Vecchio ha sottolineato:<<la gara di sabato contro la Picciola deve essere un match all'insegna dell'amicizia, della voglia di festeggiare con le famiglie allo stadio, con i bambini, ma anche un modo per ringraziare i calciatori, lo staff tecnico, la dirigenza e la società, oltre che il sindaco Massimo Cariello, e tutti coloro che sono stati vicini a questo progetto vincente, che ha visto l'Ebolitana tornare in serie D, e stiamo già al lavoro per un nuovo progetto che ci consenta di far sognare i nostri tifosi. Invito pertanto tutti allo Stadio sabato alle sedici per l'ultima gara casalinga di questo campionato di Eccellenza. ArrivederCi in D>>.  Invito ad essere presenti al campo sabato, in massa anche dal Presidente Fiorentino Reppuccia, dal vice Valter Mandia, dal dg, Damiano Bruno, dal Ds, Ramon Taglianetti dai dirigenti Domenico Buono, Marco Forlenza e dal Main Sponsor Scuola Nuova del direttore Giuseppe Bisogno. 

 

Savoia -Ebolitana amichevole di prestigio

Amichevole di prestigio in programma venerdì pomeriggio alle 16.00 per l'Ebolitana di Mister Salvatore Nastri, che affronterà  a Torre Annunziata, allo stadio Alfredo Giraud il Savoia.  L'U.S. Savoia 1908 o anche solo Savoia, è  una delle società più antiche dell'Italia meridionale, attualmente milita nel girone A di Eccellenza ed è al terzo posto, ma ha una storia ed un blasone da vera big del calcio. Nella stagione 1923-1924 il Savoia si laureò campione dell'Italia centromeridionale e perse la finale per il titolo nazionale. Vanta nella sua storia la partecipazione a cinque campionati di primo livello, antecedenti al girone unico e altrettanti di secondo livello, di cui 3 di Serie B. Nella stagione 2016-2017 milita nel campionato campano di Eccellenza, quinto livello della piramide calcistica nazionale. Il direttore sportivo Ramon Taglianetti ha commentato:<< l'amichevole di venerdì pomeriggio rappresenta per noi una gara di enorme prestigio e spessore. Anche se è solo una partita di allenamento, la classica amichevole, calcare il Giraud di Torre Annunziata è una sensazione unica. In quel terreno di gioco si sente l'odore del grande calcio, con il Savoia che ha un blasone unico. Poi il gemellaggio con la nostra tifoseria è certamente motivo di orgoglio>>. Il presidente onorario Fausto Vecchio:<< l'amichevole contro il Savoia, squadra di enorme prestigio e blasone, è l'occasione giusta per preparare la squadra a grandi campi, come quello di Torre Annunziata, in vista anche del difficile campionato di serie Di certo assisteremo ad una bella coreografia sugli spalti tra due tifoserie amiche. Auguriamo anche al Savoia di ritornare presto a calcare palcoscenici professionistici, che le competono per bravura e blasone>>.  

Ebolitana - Valdiano la scuola allo stadio per la festa in D

L'Ebolitana Calcio 1925, in vista della gara di sabato al Dirceu ore 16.00, contro il Valdiano, che in caso di vittoria consentirebbe l'accesso in D matematico,  ha organizzato l'evento "La Scuola allo Stadio" in sinergia con l'amministrazione comunale. Il presidente onorario Fausto Vecchio ha spiegato:<< sabato tutti al Dirceu, con un motivo in più, infatti in caso di vittoria contro il Valdiano, approderemo in serie D. Per questo  l'amministrazione con il sindaco Massimo Cariello e l'assessore allo sport Angela Lamonica, in sinergia con l'Ebolitana, hanno avviato l'iniziativa "La Scuola allo Stadio", che permette ai bambini che avranno questo biglietto, distribuito nelle scuole ebolitane, di entrare sabato allo stadio gratis, in compagnia di un genitore. Vi aspettiamo tutti per tagliare il traguardo della D>>. Intanto proseguono gli allenamenti, out ancora Pascuccio ed in forse Marzullo. Concentrazione massima per il primo match ball di sabato contro il Valdiano. Cresce l'euforia in città, tante "D" affisse lungo il viale. Merito di questo meritato successo certamente la società e l'amministrazione, in particolare il direttore sportivo, Ramon Taglianetti, che ha costruito a piccoli passi il traguardo della D. Con caparbietà ed abnegazione ha superato le difficoltà, creando un gruppo granitico prima di uomini e poi di calciatori, riportando il calcio che conta. Manca davvero pochissimo. Servono tre punti che potrebbero arrivare sabato:<< innanzi tutto voglio rimarcare - spiega Taglianetti- che il successo è della società, dello staff, dal primo all'ultimo fino alla figura del magazziniere che di certo non è l'ultima.Poi un grazie per i tanti sacrifici fatti in questi cinque anni al presidente Reppuccia e al main sponsor scuola Nuova dell'amico Bisogno.La D è merito soprattutto di queste persone che hanno preso la società portandola dal fallimento alla D. Un plauso all'amministrazione e al sindaco Cariello sempre vicino alla squadra. Grande impegno con professionalità ed attaccamento del presidente onorario Fausto Vecchio, persona straordinaria fondamentale per la D. Ringrazio il vice presidente Mandia, i dirigenti Forlenza e Buono. Consentitemi un discorso a parte anche per il Dg Bruno, che con me passo dopo passo ha costruito questa formazione che ha vinto la D>>. Per Taglianetti la D è:<< uscire dal buio totale.  Un tragu8ardo storico, che riporta il calcio che conta ad Eboli. Sabato tutti allo stadio per festeggiare con tutta Eboli la serie D>>             

Ebolitana -Palemese tutti al Dirceu per sostenere la capolista verso la D

La capolista Ebolitana, affronta la Palmese tra le mura amiche del Dirceu. Una gara che diventa fondamentale, la prima delle ultime sei finali, che separano gli uomini di Nastri dalla serie D. Sette i punti da difendere sulla seconda, il Sorrento, che di certo lotterà fino alla fine. Purtroppo non arrivano buone notizie dell'infermeria, infatti il difensore Pascuccio, non ha recuperato dall'infortunio della gara di Sorrento, in forse invece il centrocampista, Marzullo,  anche lui vittima di un risentimento musclare. Assente per squalifica, il centrocampista Pecora, mentre è tornato disponibile il difernsore Landolfi dopo lo stop del giudice sportivo. In pre allarme e pronti a scendere in campo Bruno, Esposito e Della Guardia. Mister Nastri dopo le due sconfitte consecutive, pensa solo alla gara contro la Palemese, serve una prova maiuscola contro uina formazione ostica, che vuole conquistare punti contro la capolista. Il ds Ramon Taglianetti:<< la gara contro la Palmese sarà una finalissima, i ragazzi però hanno tanta voglia di fare bene, sono motivati e vogliono regalare tre punti alla società ed ai nostri tifosi. Siamo consapevoli che con tanta umiltà possiamo raggiungere il traguardo della serie D, mancano sei partite e dobbiamo dare tutto, senza pensare ai sette punti di vantaggio sul Sorrento. Mancherà Pascuccio, in forse Marzullo, e sarà squalificato Pecora, ma i calciatori che li sostituiranno sono carichi e motivati, il gruppo è compatto e concentrato>>. Il presidente onorario, Fausto Vecchio:<< invito il pubblico di Eboli, ancora una volta a stare vicino a questa squadra, occorre il dodicesimo uomo in campo. Solo noi ebolitani possiamo incitare e motivare con i nostri cori, l'Ebolitana. Sono certo che gli ultras e gli sportivi tutti, accorreranno in massa contro la Palmese. Questa è una gara cruciale. vincere significherebbe portare a casa tre punti pesantissimi, visto che mancano solo  sei finali che ci separano dalla D>>.

 

 

La Battipagliese espugna il Dirceu battendo l'Ebolitana 1 - 0

La Battipagliese fa suo il “derby della Piana del Sele” e batte a domicilio l’Ebolitana, formazione finora imbattuta in campionato. Match winner dell’incontro è stato Gerardo Di Biase che al 7’ del primo tempo decide la partita con una staffilata di destro dal limite. Le mani sui tre punti, poi, le mette Robertiello autore di una prestazione super impreziosita anche da un calcio di rigore parato a Liccardi nel finale di gara. Ma è tutta la formazione bianconera che è riuscita, soffrendo, a portare a casa una vittoria importantissima in ottica play off. La squadra, poi, è stata accolta a Battipaglia dai suoi tifosi che hanno bloccato via Mazzini e reso omaggio ai propri calciatori.

Qui la cronaca della partita:

PRIMO TEMPO
2’ Liccardi si coordina per una rovesciata dal limite che termina alta
7’ GOAL BATTIPAGLIESE: sponda di Campione per la staffilata dal limite di De Biase che si insacca alle spalle di Granata
12’ conclusione di Liccardi dal limite, palla fuori
18’ conclusione di Siano dal limite, respinge Granata sui piedi di Doukourè il cui tap in termina fuori
32’ conclusione dal limite dell’area di Maisto, Robertiello si allunga e para
35’ gran conclusione di Marzullo dal limite, palla fuori di poco
45’ tiro a giro di Marzullo dal limite, Robertiello si allunga e con la mano di richiamo devia in corner. Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina ancora Robertiello si rende autore di un doppio miracolo su Pascuccio da posizione molto ravvicinata

SECONDO TEMPO
8’ diagonale di Liccardi, para a terra Robertiello
11’ girata di Di Biase in precarie condizioni di equilibrio, palla fuori
16’ conclusione di Campione da fuori area, palla fuori
28’ conclusione ravvicinata di Margiotta, Robertiello blocca in presa sicura
29’ sugli sviluppi di un calcio piazzato, colpo di testa di Pascuccio, palla fuori di poco
36’ fallo di Criscuolo su Liccardi e direttore di gara che assegna il penalty. Dal dischetto Robertiello ipnotizza Liccardi
39’ doppio miracolo di Granata prima su Siano e poi su Fariello

Qui il tabellino dell’incontro
EBOLITANA: Granata, Landolfi, Panico, Visciano, Pascuccio, Scogliamiglio, Vatiero (dal 20’s.t. Salcino), Maisto, Margiotta, Marzullo (dal 1’s.t. Esposito), Liccardi. A disposizione: Spicuzza, Della Guardia, Toro, Napoli, La Manna. Allenatore: Taglianetti (Nastri influenzato)
BATTIPAGLIESE: Robertiello, Fariello, Sagarese, Siano, Criscuolo, Pastore, Doukourè, Rago (dal 35’s.t. Ragone), Campione, Guerrera (dal 46’s.t. Viscido), Di Biase (dal 20’s.t. Consiglio). A disposizione: Primadei, Viggianello, Di Ruocco, Mounard. Allenatore: Tudisco
ARBITRO: Signor Silvera di Valdarno
RETE: 7’p.t. Di Biase
NOTE: Ammoniti: Landolfi, Maisto, Robertiello e Criscuolo. Allontanata il tecnico della Battipagliese Tudisco al 38’s.t. per proteste. Robertiello (B) para rigore a Landolfi al 36’s.t. Calci d’angolo: 7 a 3 per l’Ebolitana. Recupero: 2’p.t. e 5’s.t. Spettatori: 800 circa

  • Pubblicato in Sport

Battipagliese, ecco i convocati di mister Tudisco

Al termine della rifinitura svoltasi ieri mattina allo stadio “Pastena” di Battipaglia, il tecnico della Battipagliese Ciccio Tudisco ha diramato l’elenco dei convocati per il match di domenica contro l’Ebolitana, in programma alle ore 15 e valevole come 22^giornata del campionato di Eccellenza, girone B:

PORTIERI: Primadei, Robertiello

DIFENSORI: Criscuolo, Consiglio, Fariello, Giannattasio (98), Pastore, Ragone (98), Sagarese (99), Viggianello (99)

CENTROCAMPISTI: Cascone, Guerrera, Siano, Viscido, Vitiello

ATTACCANTI: Campione, Di Biase, Di Ruocco, Doukourè (97), Marmoro, Mounard, Palmentieri (97), Rago (98)

INDISPONIBILI: nessuno

  • Pubblicato in Sport

Ebolitana due assenze per il Derby. Previsti oltre 2 mila spettatori

L'Ebolitana è concentratissima nel preparare il Derby. Il mister Salvatore Nastri prova e riprosa gli schemi, i calci piazziati e quelli dalla bandierina. Vuole il massimo dai suoi calciatori, innanzi ad un Dirceu che si preannuncia gremito, oltre duemila spettatori, che sosterranno l'Ebolitana e coloreranno lo stadio dei colori della società, ossia il bianco e l'azzurro.Indisponibili per sqaulifica Luca Pecora e Marco Bruno, due assenze importanti per la capolista. Ma la rosa consente di sopperire agli assenti, pronto su tutti Antonio Esposito, che potrebbe sostituire Pecora. Arbitrerà il match Julio Milan Silvera di Valdarno con gli assistenti Ferdinando Pizzoni di Frattamaggiore e Flavio Iannaccone di Caserta. Il presidente onorario Fausto Vecchio:<< dobbiamo scendere in campo con tanta umiltà, affrontiamo un derby che è sempre una partita diversa dalle altre. Siamo consapevoli della nostra forza e puntiamo a conquistare i tre punti. Invitiamo tutti gli sportivi ed i cittadini ebolitani a sostenere domencia alle 15.00 al Dirceu la nostra Ebolitana, insieme ed uniti creDiamoci>>. Il presidente Fiorentino Reppuccia:<< mancano pochissime partite alla fine del campionato, dobbiamo restare con i piedi per terra e contnuare a fare bene. Ringraizamo questi ragazzi, un gruppo fantastico così come lo staff tecnico ed il mister Nastri. Domenica sarà una gara particolare, ma dobbiamo giocarla come se fosse una sfida normale,per portare a casa i tre punti>>. Il Ds, Ramon Taglianetti:<< è per tutti gli ebolitani una gara nella gara. Un derby per noi è sempre un qualcosa di affascinante di diverso. Lo abbiamo detto ai calciatori, che sentono davvero questa maglia, e ci onorano delle loro prestazioni da record. Tutti uniti dobbiamo affrontare questa partita di domenica, con il dodicesimo uomo in campo che è il pubblico>>. Intanto gli ultras hanno preparato una grande coregografia, e sono pronti a sostenere i propri beniami. Si prevedono oltre duemila spettatori. 

Sottoscrivi questo feed RSS

Battipaglia