Eccellenza girone B: disputati tre anticipi. Rinviate le gare domenicali

A causa delle avverse condizioni meteo, la Figc-Campania ha deciso di rinviare le gare domenicali del campionato regionale di Eccellenza. Gli incontri verranno recuperati nel prossimo weekend. Per la diciassettesima giornata, si sono già disputati i tre anticipi del sabato.

BUCCINO – VIRTUS AVELLINO 1-1 Irpini e volceiani si dividono la posta in palio: al vantaggio ospite, realizzato nel primo tempo da Merola – decimo gol stagionale per lui – risponde Serritella ad inizio ripresa. Un punto che consente alla Virtus di allungare la striscia positiva di risultati. Il Buccino, invece, rallenta la corsa play-off.

SANT’AGNELLO – SCAFATESE 1-1 Medesimo risultato anche tra Sant’Agnello e Scafatese. Tutte nel secondo tempo le reti: Siciliano finalizza un calcio di punizione e porta avanti i canarini. In pieno recupero, i padroni di casa agguantano un preziosissimo punto in ottica salvezza, grazie al gol di Procida. Il pareggio – giunto due minuti dopo il novantesimo – sa di beffa per i gialloblu, che frenano in chiave play-off.

ECLANESE – ANGRI 1-2 Pesante successo esterno per i grigiorossi, che si aggiudicano il match salvezza con l’Eclanese. D’Andrea illude i padroni di casa. Con un gol per tempo, però, gli ospiti ribaltano il risultato. Decisive dunque le reti dei nuovi acquisti Sorriso e Cibele, che regalano ai grigiorossi la seconda vittoria di fila. Continua la crisi, invece, in casa Eclanese: gli irpini restano relegati nei bassifondi della graduatoria.

Battipagliese: in arrivo un difensore ed un attaccante

Continua a muoversi sul mercato la Battipagliese: le zebrette – che hanno perso gran parte degli elementi di spicco – hanno nel mirino diversi calciatori di esperienza. Dopo aver iniziato la stagione in Prima Categoria tra le fila dell’Atletico Eboli, torna ufficialmente a Battipaglia l’esperto centrale classe ’81 Felice Pastore. A quasi 39 anni, il difensore – reduce anche da importanti risultati ottenuti nel beach soccer (vittoria dello scudetto con la Sambenedettese) – riabbraccia per la quinta volta la causa bianconera. Il calciatore ha infatti vestito la maglia della Battipagliese nelle stagioni 2006-2007, 2007-2008 e 2008-2009, prima di far ritorno a Battipaglia nell’annata calcistica 2016-2017. In avanti, invece, i bianconeri sembrano aver abbandonato la pista Limatola, virando sull’ex Polisportiva Lioni Pasquale Costanzo (’86), attaccante esterno che porterà notevole esperienza. Per lui, un gol e tre assist in questa prima metà di stagione. Appare ancora necessario, però, l’acquisto di almeno un terminale offensivo – in grado di garantire una cospicua somma di gol – e di un centrocampista. Tra gli elementi più esperti già presenti in rosa, infine, dovrebbero restare a Battipaglia Mejri e Odierna.

Battipagliese: ai saluti anche Spicuzza

Inaspettato addio in casa Battipagliese: a lasciare le zebrette ed il calcio giocato è l'esperto portiere classe '87 Agostino Spicuzza.Come ufficializzato dalla Gelbison nella tarda serata di ieri, Spicuzza affiancherà il tecnico ex Battipagliese Luigi Squillante,andando a ricoprire il ruolo di allenatore in seconda e di preparatore dei portieri. Un altro addio pesante, dunque, in casa Battipagliese:la società dovrà ora stabilire se puntare su un altro portiere esperto, oppure se affidare il delicato ruolo di estremo difensore ad un under.

Battipagliese: tra mercato e calcio giocato

Situazione in continua evoluzione in casa Battipagliese: i bianconeri – attesi dalla delicatissima trasferta di Grottaminarda – sono in piena bagarre calciomercato. Confermato l’ingaggio dell’esterno offensivo Marmoro (nella foto), le zebrette sembrano aver puntato le attenzioni sul centrocampista classe ’97 Carmine Padovano: il calciatore, nativo di Pagani, è reduce dall’esperienza con il Gragnano (Eccellenza girone A). La duttilità di Padovano – adattabile anche nel ruolo di esterno destro di difesa – sembra aver convinto la società bianconera, ancora a caccia di almeno un centrale di difesa e di due punte. Considerando anche l’inatteso addio di Delle Donne, urge soprattutto l’ingaggio di una prima punta di ruolo: sembrano in discesa, invece, le quotazioni dell’ex Virtus Avellino Limatola. In vista della gara di domenica, non si escludono colpi dell’ultimo minuto: ad oggi, la formazione titolare da proporre contro l’ostico Grotta appare ancora un rebus. Nell’ultima gara interna con l’Alfaterna, mister Viscido ha dovuto fare i conti con una panchina composta interamente da under: si aspettano, dunque, colpi importanti per garantire alla Battipagliese un cammino all’insegna della tranquillità. La trasferta irpina – considerando anche il valore dell’avversario – appare proibitiva: la squadra di mister Iuliano ha attualmente solo tre lunghezze di vantaggio in classifica rispetto ai bianconeri. Il gruppo guidato dal tecnico è però ben amalgamato: un buon numero degli elementi presenti in rosa, infatti, è reduce dall’esperienza di Cervinara, proprio sotto la guida di mister Iuliano. La squadra, in piena corsa play-off, ha dunque già assimilato i dettami dell’allenatore irpino. I giallorossi, intanto, in settimana hanno provveduto a rinforzare il già valido organico con due vecchie conoscenze delle zebrette. Si tratta del difensore Mangiapia e dell’attaccante Cataruozzolo: il primo ha vestito la maglia bianconera nella stagione 2017-2018 (Eccellenza), il secondo ha militato tra le fila della Battipagliese nella stagione 2011-2012 (serie D). La gara si disputerà domenica pomeriggio alle ore 14,30: a dirigere l’incontro sarà il signor Simone Palmieri di Avellino, assistito da Camillo Amarante di Castellammare di Stabia e da Gaetano Maria Gaeta di Nocera Inferiore.

Battipagliese. Calcio mercato, in partenza due calciatori. Vicino al ritorno Marmoro

Mercato in fermento in casa Battipagliese: in attesa delle prime ufficialità in entrata, le zebrette si trovano costrette a salutare altri due elementi di spicco della rosa. Si tratta del centrocampista Angelo Lopetrone (nella foto) e dell’attaccante Nicola Delle Donne. Il metronomo bianconero è ad un passo dal ritorno in serie D: quasi chiuso l’accordo con il San Tommaso, anche se restano ancora in corsa Scafatese ed Angri. Si dividono le strade anche con Nicola Delle Donne, pronto ad accasarsi all’Angri. In entrata, sembra vicino il ritorno in maglia bianconera di Manuel Marmoro: l’esterno offensivo classe ’96 ha già militato tra le fila delle zebrette nella stagione 2016-2017. Suo l’eurogol che, nell’ottobre 2016, decise la gara con il Valdiano (incontro che sancì la riapertura dello stadio “Pastena”). Il probabile approdo del calciatore ex Salernum sembra allontanare le voci che vedevano le zebrette fortemente interessate a Gennaro Limatola. Nei prossimi giorni, si attende inoltre una rivoluzione totale per la difesa: la società è alla ricerca di due centrali. Quasi certo anche un innesto a centrocampo. In avanti, infine, considerando l’addio anche di Delle Donne, appare necessario rinforzare la rosa attraverso l’ingaggio di una prima punta di ruolo.

Battipaglia 1929 e Spuntiappunti, premiano l'Atleta battipagliese 2019

“Atleta battipagliese 2019”: è il titolo della manifestazione che si svolgerà nel salotto del Comune di Battipaglia, in Via Italia lunedì 9 dicembre alle ore 18,00. L’iniziativa è stata promossa dalle due testate giornalistiche online cittadine: www.battipaglia1929.it e www.spuntiappunti.com. La prima si occupa prevalentemente di cronaca, politica e sport cittadino, la seconda esclusivamente di sport. Dirette rispettivamente da Carmine Galdi e Paolo De Vita. L’appuntamento prevede la premiazione di ben 20 atleti battipagliesi che si sono distinti nelle varie discipline sportive nell’anno 2019, con il riconoscimento anche ad atleti che nel passato hanno dato tanto ai colori sociali delle società sportive. Prima della cerimonia e della consegna simbolica di una targa, si aprirà un breve dibattito sul tema: “Diritto allo sport e le opportunità di crescita sociale”. Si confronteranno Carmine Galdi, avvocato e direttore responsabile di www.battipaglia1929.it, il presidente provinciale Fipav Massimo Pessolano e Domenico Cavaccini, giocatore della Super Lega Volley. Le due redazioni di battipaglia1929 e Spuntiappunti hanno scelto i seguenti atleti: Domenico Cavaccini, la squadra Under 12 femminile e misto Pallavolo Battipaglia, la squadra della Battipagliese 1929 (calcio) Under 17, la squadra Minibasket Battipaglia femminile Under 20, Anna Maria Damodileo (karateka), Giovanni De Luca (muay thai), Miriana e Claudia Galietta (tenniste Tennis Club Battipaglia), Alessandro Marasco   (salto in alto), Roberto Orlando (giavellottista), Alex Sena (nuotatore), Nunzia Gammella (Triathlon), Giuseppe Rizzo (Kettlebell), Pino Corvo (pallacanestro),Dario Odierna (calciatore Battipagliese), Alfonso Cerone ed Ennio Tramontano (ex calciatori della Battipagliese) e Giulio Bettinelli (alla carriera sportiva).

Eccellenza girone B: il punto sul quattordicesimo turno

La Palmese allunga in vetta. Piena bagarre in zona play-off. In coda, il Faiano scivola in zona play-out. Partiamo però dai tre anticipi del sabato.

CASTEL SAN GIORGIO - SANTA MARIA 1-2 Seconda vittoria consecutiva per i cilentani: le reti di Margiotta (nono gol stagionale per lui) e di De Sio – realizzate nel primo tempo – bastano ai giallorossi per agganciare la Vis Ariano al secondo posto in graduatoria. Alla mezz’ora della ripresa, i rossoblu accorciano con Natiello, ma non basta.

AMALFI- ECLANESE 2-0 Torna alla vittoria l’Amalfi: i costieri si impongono nella seconda frazione, grazie alle reti di Iommazzo e di Apicella. Gli irpini restano invece relegati nei bassifondi della graduatoria.

VIRTUS AVELLINO – ANGRI 2-0 Pronto riscatto anche per la Virtus, che aggancia in classifica il Faiano e si avvicina alla zona salvezza. I gol nella ripresa di D’Avella e Genovese condannano i grigiorossi, che restano penultimi.

GROTTA – PALMESE 1-2 Importante affermazione di misura per la Palmese, che si aggiudica il big match della domenica. Ai gol – uno per tempo – di Aracri e Ciccone risponde Fusco a dieci minuti dal termine. I rossoneri però resistono ed allungano in vetta, portandosi a +4 sulle dirette inseguitrici. Il Grotta resta comunque in piena lotta play-off.

VIS ARIANO - SANT'AGNELLO 2-2 Sorprendente pareggio per la Vis Ariano: due volte avanti ed altrettante volte raggiunti i padroni di casa. Nel primo tempo, al gol di  Luzzi (34’) risponde nel finale Procida. Al quarto d’ora della ripresa, Sekou porta nuovamente avanti gli irpini, raggiunti al novantesimo da Di Donna. Per i costieri, invece, arriva un punto prezioso in chiave salvezza, ottenuto contro un avversario di tutto rispetto.

ALFATERNA - SCAFATESE 0-1 Sucesso esterno per i canarini, che agganciano la zona play-off. Attore protagonista – è proprio il caso di definirlo tale – del successo è Claudio Amendola, che nel finale di gara realizza la rete decisiva. L’Alfaterna resta inchiodata all’ultimo posto della classifica.

BATTIPAGLIESE - CERVINARA 1-1 Termina in parità la sfida del “Pastena”. Succede tutto nella ripresa: al gol ospite di Farriciello risponde Manzi. Zebrette che si fanno preferire sul piano del gioco e delle occasioni, spingendo soprattutto nel finale. Il pareggio però rallenta il cammino di entrambe le squadre.

LIONI - BUCCINO 1-1 Si dividono la posta in palio anche Lioni e Buccino. Primi 45’appannaggio dei padroni di casa, che prima sprecano un penalty con Tondino (14’), poi colpiscono il montante con Costanzo (23'). Nella ripresa, al vantaggio degli irpini ad opera di D’Acierno risponde nel finale il solito Campione su calcio di punizione.

VICO EQUENSE – FAIANO 1-0 Basta il gol dal dischetto di Sannino (35’) per regalare un pesantissimo successo in chiave salvezza ai padroni di casa. Secondo stop di fila invece per il Faiano, che scivola in zona play-out.

Classifica: Palmese 31; Vis Ariano e Santa Maria 27; Amalfi 26; Castel San Giorgio, Grotta, Buccino e Scafatese 22; Cervinara 21; Lioni 19; Battipagliese 18; Faiano, Virtus Avellino e Vico Equense 15; Sant’Agnello 11; Eclanese 10; Angri 9; Alfaterna 8.

La Battipagliese attende il Cervinara

Dopo la sconfitta nella sfida con la capolista Palmese, la Battipagliese è attesa dal match interno con il Cervinara (in programma domenica alle ore 14,30). La sfida contro i caudini – in lotta per un piazzamento play-off – rappresenta un ostacolo non indifferente in una fase molto complicata della stagione. Notevoli le difficoltà palesante dalle zebrette, soprattutto tra le mura amiche: i bianconeri hanno finora raccolto un solo successo interno, ai danni di una non irresistibile Eclanese. Dopo la gara con i biancazzurri, la Battipagliese è attesa da un altro turno interno contro l’attuale fanalino di coda Alfaterna. Sarà necessario dunque invertire il trend per evitare di scivolare nelle zone pericolose della classifica. In questo senso, fondamentale sarà il rientro del centrale difensivo Ciro Manzi, che ha scontato il turno di squalifica. Ancora out, invece, Trimarco: l’unico dubbio per il tecnico dovrebbe riguardare l’attacco. A contendersi una maglia da titolare saranno, con ogni probabilità, Giannattasio e Tenneriello. Appare scontato, invece, l’utilizzo di Delle Donne, unica prima punta di ruolo attualmente a disposizione. In casa Cervinara, invece, saranno diverse le defezioni: mancheranno per squalifica l’esterno basso Iaquinto e l’attaccante Sorriso. Out per infortunio, invece, l’esperto difensore Giovanni D'Amora. Buone notizie, invece, giungono da bomber Carotenuto: l’esperto attaccante – rientrato in panchina domenica scorsa – è arruolabile per la gara di Battipaglia. Probabile, comunque, che mister Messina possa decidere di schierare il navigato bomber solo a partita in corso. Tra le fila biancazzurre militano due ex Battipagliese: si tratta del difensore Vincenzo Casale e dell’esterno offensivo Francesco Di Ruocco. A dirigere l’incontro sarà il signor Antonio Pio Pascuccio della sezione di Ariano Irpino, assistito da Vincenzo Ferrara di Castellammare di Stabia e da Nicola Monaco di Sala Consilina.

Queste le probabili formazioni:

Battipagliese: Spicuzza, Mejri, Troisi, Lopetrone, Consiglio, Manzi, Senatore, Falco, Odierna, Giannattasio (Tenneriello), Delle Donne.

Cervinara: Amoroso, Casale G., Dragone, Senatore F., Taddeo, Casale V., Di Ruocco, Avallone, Farriciello, Joof, Meo.

Sottoscrivi questo feed RSS