Skin ADV

Le Givova Ladies di scena a Gragnano

Si chiude la regular season delle Givova Ladies che per completare le quattordici giornate della stagione regolare ospitano la Banca Stabiese del patron Gaetano Manco. La novità, annunciata già da qualche giorno, riguarda la struttura che ospiterà l’evento, ovvero la Tendostruttura Geodetica di via Vittorio Veneto nella vicina e accogliente cittadina di Gragnano, a causa dell’indisponibilità del PalaFusco di Angri. 14 punti in classifica, contro i 12 delle avversarie di giornata, il quintetto NeroArancio del G.M. Maurizio Prete prova a chiudere bene la prima fase per provare ad avere un calendario non troppo duro nella fase ad orologio, le cui sfide scaturiranno dalla classifica finale di domani. Oltre alla location, cambia anche l’orario, che sarà quello delle ore 16,00, per garantire la linearità dell’ultimo turno in contemporanea su tutti i parquet del girone campano di serie B. A parlarci del match, la vera e propria padrona di casa, la capitana Valentina Iozzino nativa e residente nella città della pasta. “Sembrerà strano ma martedì, quando abbiamo fatto il primo allenamento e sono entrata sul parquet, ho sentito subito quell’odore di casa. Sono cresciuta lì, in quella Tendostruttura, e per me sarà comunque una bella emozione poter giocare in quel campo – queste le prime parole della bandiera NeroArancio -. Ad inizio anno la società mi aveva esposto il progetto chiedendomi di farne parte  e sapevo bene che era rivolto alle giovani con l’obiettivo di farle crescere.  Dico ciò perché sapevo che non sarebbe stato facile soprattutto per una come me che mira sempre a vincere ma devo dire che nonostante alcune partite non sono andate come speravo sono comunque contenta perché mi ritrovo a far parte di una squadra composta da ragazze che dopo una sconfitta vengono a fare allenamento sempre con la stessa voglia e grinta ed è la base per poter andare avanti e crescere! Sabato scorso non è stato semplice vincere contro Salerno ma la voglia di portare due punti a casa è stata più grande di qualsiasi difficoltà. Ora arriva Castellammare e sappiamo perfettamente che si tratta di una squadra giovane ma con una grinta da far paura. Sono allenate da Mauro Cavaliere che è un coach di tutto rispetto e che sta facendo con loro un ottimo lavoro. Per me non sarà semplice anche perché è sempre strano dover giocare contro Castellammare che è stata la mia società per tanti anni e con cui ho mantenuto sempre ottimi rapporti ma ce la metterò tutta. Oggi, così come dall’inizio dell’anno, non ci siamo mai soffermate sul posto in classifica. Beh non voglio essere ipocrita, ovviamente a tutti fa piacere stare su e soprattutto se mi soffermo a riflettere su alcune sconfitte un po’ mi viene il nervoso ma ripeto che l’obiettivo quest’anno è quello di creare un gruppo che possa crescere a tal punto da mantenerlo intatto. Ciò non significa che non lotteremo o che pensiamo già di non rientrare nei primi due posti anzi, non si molla mai altrimenti che sport sarebbe? Infine ai tifosi li invito numerosi al campo, noi ce la metteremo tutta per poter far si che si veda una bella pallacanestro perché poi in fondo l’obiettivo è questo”.

A completare il parere sul match di sabato 9 febbraio (ore 16.00) ci pensa coach Nicola Ottaviano che afferma: “Sabato c'è in programma l'ultima partita del girone di ritorno, una gara importante per noi e la nostra classifica, abbiamo bisogno dei 2 punti e le ragazze sanno quanto devono sudare per ottenerli. La Banca Stabiese giornata dopo giornata è migliorata sempre di più, con delle ragazzine che in campo danno sempre l anima e il cuore, affiancate da Potolicchio che quando è in giornata è praticamente infermabile. Aldilà del risultato finale spero sarà una bella giornata di sport, dopo tanti anni si disputerà di nuovo una partita di campionato femminile a Gragnano e ci teniamo a far vincere lo sport”.

Il match della Tendostruttura di Via Veneto sarà arbitrato dai signori Davide Picardo di Baronissi e Luca Mogavero di Bellizzi. All’andata, al PalaSeveri di Castellammare di Stabia, il match terminò 68-63 a favore delle stabiesi quindi nell’avvincente ultima giornata di campionato, con la Polisportiva Battipagliese già sicura del primato (22 punti), sono in palio dalla seconda posizione, occupata attualmente da Ariano Irpino e Capri (16), passando per la quarta piazza dove sono a pari merito Givova Ladies e Caserta (14 punti) fino al sesto posto occupato dalla Banca Stabiese (12). Per le NeroArancio una sconfitta potrebbe portarle al sesto posto, mentre con una vittoria ci sarebbe il terzo posto, nel caso di contemporanea sconfitta caprese ad Ariano Irpino.

Giornata completa: Marigliano-Caserta, Ariano Irpino-Capri, Polisportiva Battipagliese-Salerno, Givova Ladies-Banca Stabiese.

Classifica: Pol. Battipagliese 22, Ariano Irpino, Capri 16, Givova Ladies, Caserta 14, Banca Stabiese 12, Marigliano 6, Salerno 4.

e-max.it: your social media marketing partner