CONTATTACI OK

La Salernitana cala il tris. Successo esterno contro "Il Città di Taranto"

La quinta giornata del Campionato Nazionale di Serie A2 regala alla Salernitana Femminile una vittoria a dir poco storica. Battendo per 5-2 il Città Di Taranto, la formazione granata centra il suo terzo successo consecutivo (record personale in un Campionato Nazionale) ed agguanta il secondo posto, seppur in coabitazione con il Rev Palermo, ad un solo punto dalla capolista Woman Napoli, sconfitta a sorpresa  in casa del Vittoria.

Una Salernitana, che dopo un inizio di stagione non brillante, ha ingranato la marcia e, match dopo match, ha ritrovato gli equilibri ma, soprattutto, la consapevolezza del proprio valore: consapevolezza mostrata anche sull’ostico campo del Città di Taranto, reduce da un confortante successo in trasferta contro il Futsal Reggio e vogliosa di ottenere la prima vittoria davanti al proprio pubblico.

Le ragazze di mister Taffarel hanno fin da subito imposto il loro ritmo alla gara, andando in vantaggio al 4’ con un preciso sinistro di D’Angelo dalla distanza, e raddoppiando con Moscillo allo scadere, senza quasi mai andare in affanno nel corso della prima frazione.

Ad inizio secondo tempo, le granata chiudono i conti nel giro di un minuto: ci pensa una scatenata Antonella D’Angelo, che prima con l’aiuto del palo e di una sfortunata deviazione di Stante segna la terza rete, e poi con un destro rasoterra da due passi fa poker. La partita sembra essere in cassaforte, ma nell’unico momento di distrazione della retroguardia, D’Amico riceve palla e  riapre il match con un preciso destro dal limite.

La Salernitana non si scompone e continua a giocare con tranquillità e a creare azioni da rete. Molto attiva in questo frangente capitan Diodato, che al 7’ si destreggia in una bellissima azione personale, con sombrero e tiro in porta che finisce di poco sul fondo e per poco non fa cadere giù il PalaFiom. Poi è Pisapia, qualche istante più tardi, ad andare vicina alla rete da buona posizione: purtroppo anche in questo caso il pallone sfiora solo il montante.Il Città di Taranto sembra sulle gambe, ma a 8’ dal termine della partita, riesce a realizzare la seconda rete con Lacalaprice, brava a trovare, con un tiro di punta,  l’angolino  alla sinistra di Marlene Lanza.

E’ il momento migliore delle padroni di casa, che sembrano credere ad un incredibile rimonta dopo essere state sotto di ben 4 reti. Nonostante l’arrembaggio finale, la Salernitana tiene botta e chiude i conti a pochi secondi dal fischio finale con un guizzo di Roberta Diodato.

TABELLINO DEL MATCH

CITTA’ DI TARANTO-SALERNITANA FEMMINILE 2-5(0-2 P.T.)

CITTA’ DI TARANTO:Linzalone, Lacalaprice, Stante, D’Amico, Caramia

Cavallo, Bergamotta, Scarcia, Vannella, Abure, Gilberto, Girardi. All. Liotino

SALERNITANA FEMMINILE: Lanza M., D’Angelo, Pisapia, Moscillo, Diodato

Pesce, De Santis, Pisani, Lanza L., Capuano, Capolupo, Borrelli. All. Taffarel

MARCATRICI: 4’05’’p.t. D’Angelo(S), 19’57’’p.t. Moscillo(S), 0’10’’s.t. autorete Stante, 1’20’’s.t. D’Angelo(S), 4’05’’s.t. D’Amico(T), 12’13’’s.t. Lacalaprice(T), 19’15’’s.t. Diodato(S)

AMMONITE: Vannella(T)

ESPULSE: -

ARBITRI: Antonio Valentini(Bari), Saverio Carone(Bari). CRONO: Giuliano De Vincentis(Brindisi).

e-max.it: your social media marketing partner

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Battipaglia