CONTATTACI OK

Primo impegno esterno nel campionato di Serie B per la Virtus Arechi Salerno

Domenica il quintetto di coach Paternoster sarà di scena a Venafro: «Servirà grande concentrazione»

La Virtus Arechi Salerno si prepara per la prima trasferta del campionato di Serie B Old Wild West. Il team del presidente Nello Renzullo domenica 8 ottobre alle ore 18 sarà impegnato presso la Palestra comunale di via Pedemontana, dove la Dynamic Basket Venafro disputa le gare casalinghe. La squadra salernitana, reduce dalla vittoria nel derby con Battipaglia (andato in scena in un PalaSilvestri “caldissimo”) affronterà dunque il primo impegno esterno della stagione 2017/18 e cercherà di proseguire sulla strada della continuità. Al proprio cospetto il quintetto di coach Antonio Paternoster troverà una squadra arrabbiata, dopo la sconfitta rimediata all'esordio a Roma. In casa della Luiss i molisani sono stati a lungo in vantaggio, trascinati da uno strepitoso Rinaldi (autore di 25 punti), ma nel finale sono stati raggiunti e poi superati dai padroni di casa che si sono imposti in volata per 73-66. Gli uomini di coach Mascio (che ha dovuto fare a meno del centro titolare, l'argentino Guillermo Nicolas Laguzzi, non utilizzabile per problemi di tesseramento) hanno pagato a caro prezzo il black out accusato nel quarto e decisivo periodo (terminato 24-11 in favore della Luiss). Tra gli elementi di spicco della Dynamic Venafro oltre ai già citati Rinaldi e Laguzzi, vanno segnalati senza dubbio Marco Rossi, Mario Tamburrini, Gioele Moretti e Khadim Gueye. In casa, tra l'altro, il Venafro è cliente estremamente scomodo, motivo per cui capitan Cucco e soci dovranno lottare col coltello tra i denti per portare a casa un risultato positivo.

«Affrontiamo la prima trasferta del campionato con grande concentrazione ed entusiasmo – ha affermato alla vigilia dell'impegno in terra molisana Antonio Paternoster –. Incontriamo una squadra che ho avuto modo di vedere al debutto in quel di Roma contro la Luiss, una partita che sinceramente Venafro ha dominato per lunghi tratti e perso solo nel finale. Obiettivamente meritavano qualcosa in più. E' una squadra ben allenata, con giocatori che sanno quello che devono fare e che in campo aperto esprime un buon basket. Ci aspetta una partita non semplice. Noi veniamo da un convincente vittoria contro Battipaglia, quindi proveremo a mettere in difficoltà Venafro. Siamo carichi. Stiamo lavorando su diversi aspetti del nostro gioco che dobbiamo ancora migliorare. Siamo consapevoli che non sarà un match semplice, ma proveremo comunque a prendere i due punti per dare continuità al nostro rendimento. Dal punto di vista fisico i ragazzi stanno tutti bene – ha concluso l'allenatore della Virtus Arechi Salerno –, non accusano problemi di nessun tipo e quindi avrò l'intero roster a disposizione».

e-max.it: your social media marketing partner

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Battipaglia