CONTATTACI OK

Givova Ladies, il cuore non basta a Varese

Dopo un buon primo tempo le scafatesi calano alla distanza. Inutili i 16 punti realizzati da Iozzino

Non basta una partita tutto cuore alla Givova Ladies Scafati che perde 61-48 in quel di Gazzada Schianno contro la Pallacanestro Femminile Varese. Buona prestazione per le ragazze di coach Nicola Ottaviano, che subiscono un passivo un po’ immeritato alla luce di quanto si è visto in campo.

Partenza sprint da parte della Givova Ladies che con la sua aggressività sorprende le biancorosse. Un’ispirata Iozzino e Carotenuto scrivono così il 3-9. Ma le locali non ci stanno e rientrano subito in partita grazie soprattutto al tiro pesante. Sono Cassani e Bonfanti a ribaltare l’inerzia fino al 16-12. Dopo un attimo di sbandamento le ospiti tornano a ruggire e con l’ingresso in campo dell’utile Favilla ribaltano il punteggio (16-17) alla fine del primo quarto. Alla ripresa del gioco Scafati continua a mettere in difficoltà Varese. Sempre Iozzino e Favilla, assieme a De Michele, sono inarrestabili e fanno volare la Givova Ladies fino al +7 (18-25). Le locali sono, però, una sentenza dai 6,75 e riducono nuovamente il gap con Michela Frantini (26-27). Sul finire è sempre la solita Iozzino a tenere con il muso avanti le viaggianti con punti su palle recuperate e dalla lunetta (30-32).

Alla ripresa delle ostilità Varese cambia marcia. Ed è sempre Michela Frantini a suonare la carica e creare un po’ di separazione tra le due squadre. Coach Ottaviano è così costretto a chiamare sospensione sul 43-38. Scala recupera rimbalzi vitali, ma dall’altra parte le lombarde rispondono presente con Cassani. Si va così all’ultimo riposo sul 47-42. Negli ultimi dieci giri di lancetta Scafati accusa la stanchezza e concede qualcosa di troppo nella propria metà campo a Cassani e Luisetti (57-48). Le ospiti non ne hanno più così Varese ne approfitta. Poi nel finale è un canestro sulla sirena di Bonfanti a fissare il -13 con cui si conclude la partita.

Questo il commento a fine gara di coach Nicola Ottaviano: “Abbiamo disputato una buona gara, malgrado il passivo finale. Abbiamo commesso qualche errore di troppo in difesa e questo ci è costato caro. Al ritorno dovremo farci trovare pronti, ma in stagione abbiamo già dimostrato di saper reagire quando siamo con le spalle al muro”.

L’appuntamento è per sabato prossimo al PalaMangano, per cercare di proseguire il cammino verso la A2.

Pallacanestro Femminile Varese-Givova Ladies Scafati 61-48

Pallacanestro Femminile Varese: Bonfanti 9, Luisetti 10, Pagano, Biasion 6, Rossi n.e., Cassani 12, Premazzi 2, Sorrentino 3, M. Frantini 17, Quarantelli, S. Frantini 2, Colombo n.e.. All. Ferri

Givova Ladies Scafati: Sicignano n.e., Iozzino 16, Busiello 6, Carotenuto 7, Favilla 5, Scala 7, Serra, De Michele 7, Di Michele n.e., Liuzzi. All. Ottaviano

Arbitri: Gozzo di Torino e Sconfienza di Asti

Parziali: 16-17, 30-32, 47-42

e-max.it: your social media marketing partner

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Battipaglia