Eccellenza girone B: il punto sul quindicesimo turno

La capolista Palmese rallenta la corsa. La Polisportiva Santa Maria conquista il secondo posto solitario. Nell’unico anticipo del sabato, successo pesante in chiave salvezza per la Virtus Avellino.

ECLANESE – VIRTUS AVELLINO 3-4 Anticipo ricco di gol. Al termine dei novanta minuti è la Virtus ad imporsi: la seconda vittoria di fila consente ai biancoverdi di abbandonare la zona play-out. Padroni di casa che si portano sul doppio vantaggio nel giro di venti minuti, grazie alle reti di Calabrese e di Della Valle. Merola riapre la sfida al 34’. Nella ripresa, la doppietta di D’Avella – inframezzata dalla rete di Lattarulo – regala il successo agli ospiti. Per l’Eclanese, inutile la rete realizzata in pieno recupero da Grillo. Ai padroni di casa – che restano impelagati nei bassifondi della classifica – resta il rammarico di non aver saputo gestire il doppio vantaggio. Tre punti pesantissimi invece per i biancoverdi.

PALMESE – VICO EQUENSE 0-0 Rallenta la capolista Palmese, che non riesce a superare il Vico Equense. I rossoneri conservano comunque due punti di vantaggio sulla seconda posizione. Prezioso pari esterno per i biancorossi, che conquistano un punto prezioso in ottica salvezza.

BATTIPAGLIESE – ALFATERNA 0-0 A reti bianche anche la sfida del “Pastena” tra Battipagliese ed Alfaterna. Risultato che rispecchia al meglio l’andamento del match: novanta minuti poveri di occasioni da rete. Un punto che rallenta il cammino salvezza di entrambe le squadre.

SANTA MARIA – LIONI 2-1 Con un gol per tempo, i giallorossi superano gli irpini. Le reti di Capozzoli e Pellegrino regalano il secondo posto in classifica alla Polisportiva Santa Maria. A metà ripresa D’Acierno riapre la sfida, ma non basta.

BUCCINO – VIS ARIANO 1-1 Terzo pareggio consecutivo per la Vis Ariano, che scivola al terzo posto. Al vantaggio dei padroni di casa – realizzato da Medaglia al 40’ della prima frazione – risponde Bernardo al 20’ della ripresa.

FAIANO – CASTEL SAN GIORGIO 1-4 Pronto riscatto per il Castel San Giorgio: pesante affermazione esterna per i rossoblu, che ottengono il quinto posto solitario in graduatoria, l’ultimo utile per la partecipazione ai play-off. Ospiti che chiudono la pratica in poco meno di un’ora, per effetto dell’autorete di Lenci e della doppietta – un gol per tempo – di Liguori. A venti minuti dal termine, De Mattia tenta di riaprire la sfida, ma al 36’ ci pensa Pontone a ristabilire le distanze. La terza sconfitta consecutiva, invece, complica il cammino salvezza del Faiano.

CERVINARA – GROTTA 2-0 Una doppietta di Farriciello lancia i caudini, che si portano ad una sola lunghezza dalla zona play-off. Discorso inverso per il Grotta, che vede allontanarsi la zona utile per la partecipazione agli spareggi promozione.

SANT’AGNELLO – AMALFI 2-2 Pari pirotecnico tra Sant’Agnello ed Amalfi: padroni di casa che chiudono il primo tempo in vantaggio, per effetto delle reti di Strianese e di Procida. Iommazzo allo scadere riapre la sfida. Nella ripresa, Apicella fissa il risultato sul 2-2. Altro pareggio prezioso per il Sant’Agnello, che resta però al quartultimo posto.

ANGRI – SCAFATESE 1-1 Si dividono la posta anche Angri e Scafatese. I grigiorossi passano al 17’ grazie a Loreto. Ad inizio ripresa, ci pensa Iovinella a riportare la gara in equilibrio.

Classifica: Palmese 32;  Santa Maria 30; Vis Ariano 28; Amalfi 27; Castel San Giorgio 25; Cervinara 24; Buccino e Scafatese 23; Grotta 22; Lioni e Battipagliese 19; Virtus Avellino 18; Vico Equense 16; Faiano 15; Sant’Agnello 12; Eclanese e Angri 10; Alfaterna 9.

e-max.it: your social media marketing partner