Battipaglia. 19enne denunciato per spaccio

Nel pomeriggio di ieri, personale della Polizia di Stato appartenente al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Battipaglia ha proceduto al controllo di un 19enne, identificato per G. G. , che è stato trovato in possesso di circa 4 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana. La successiva perquisizione domiciliare presso l’abitazione del giovane, ha consentito agli agenti di trovare e sequestrare altra medesima sostanza, per il peso complessivo di circa 11 grammi, oltre un bilancino elettronico di precisione.  Il giovane battipagliese è stato, pertanto, deferito all’Autorità Giudiziaria, in stato di libertà, per detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente.

e-max.it: your social media marketing partner

- VIDEO - Convegno "Più ambiente per Battipaglia" Enrico Lanaro e Gerardo Calabrese

Pronto un coordinamento tecnico con Calabrese, assessore all’ambiente del comune di Salerno. Si attiva la macchina politica per il ponte con la Regione Campania al fine di intercettare i fondi. “Sette milioni di euro per bonificare Battipaglia e un coordinamento tecnico per la gestione degli interventi sull’ambiente con la collaborazione tecnica dell’Assessore al ramo del comune di Salerno Gerardo Calabrese. Mi farò in quattro per questo. Impariamo da chi ha saputo inventare un modello di successo su scala nazionale”, è con questa dichiarazione che il Candidato sindaco Enrico Lanaro lancia la sua proposta durante l’incontro che si è tenuto ieri 7 aprile 2016 presso il Salotto Comunale di Palazzo di Città dal titolo “Più ambiente per Battipaglia. Ecco il modello Salerno”.

E poche ore dopo è già in campo l’azione del segretario del Pd di Battipaglia Davide Bruno, con una lettera formale a sostegno dell’intervento di Lanaro, diretta all’Assessore Regionale all’Ambiente Fulvio Bonavitacola, per la riuscita concreta della missione.

“Le bonifiche di Battipaglia devono rientrare nel patto tra governo nazionale e Regione Campania– aveva già dichiarato durante il convegno Davide Bruno – Questa parte del territorio salernitano, Battipaglia quale comune leader della Piana del Sele, ha il diritto di rientrare in una programmazione più ampia con un intervento su vasta scala di bonifica regionale”.

L’idea è quella di riproporre su Battipaglia un modello che ha reso vincente Salerno a livello nazionale, grazie ad un lavoro di programmazione che unisca un sistema pubblico virtuoso, in grado di contenere le spese, combattere l’illegalità, e allontanare le mani della mafia dal ciclo dei rifiuti, soprattutto con ilcoinvolgimento attivo dei cittadini.

e-max.it: your social media marketing partner

Battipaglia: Botte in famiglia per acquistare la droga. Arrestato Antonio Dell' Aversana

Nella serata di ieri, a Battipaglia, i Carabinieri della locale Compagnia hanno tratto in arresto il tossicodipendente Antonio Dell’Aaversana, 31enne del posto, in ottemperanza all’Ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Salerno, in quanto ritenuto responsabile di estorsione continuata ed aggravata.

I militari della Compagnia battipagliese hanno raccolto diversi elementi di colpevolezza a carico del giovane, il quale, al fine di acquistare stupefacente per uso personale, si è fatto consegnare dalla madre e dalle due sorelle conviventi, dietro continue minacce e violenze, a partire dal 2013 e con cadenza giornaliera, somme di danaro tra le 20,00 e le 50,00 euro.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto alla Casa Circondariale di Salerno.

e-max.it: your social media marketing partner

-VIDEO- Battipaglia. Stefania Greco è il presidente del "Club Forza Silvio"

Battipaglia. Stefania Greco è il presidente del “Club Forza Silvio”a Battipaglia.  La Greco, ieri ha presentato il Club, che fa capo a Forza Italia ed è intitolato a Margaret Thatcher, presso lo studio dentistico di Mautone a Battipaglia. Alla presentazione c' era Antonio Roscia, presidente del Club di Salerno e Giuseppe D’Aiutolo di Montecorvino Rovella. Nei giorni scorsi sulla legittimità del Club era intervenuto Pietro Smarrazzo, responsabile regionale, revocando l’autorizzazione all'utilizzo del simbolo per: «Le scelte in antitesi con la linea di Forza Italia a Battipaglia». Al diniego del simbolo hanno risposto e precisato Roscia e D’Aiutolo, sottolineando che lo statuto di Forza Italia recita in modo inequivocabile: «Solo l’ufficio nazionale Club o il Collegio Regionale dei Probiviri, e in seconda istanza il Collegio Nazionale, possono decidere di revocarci l’autorizzazione (art. 66 e 67)». Lo statuto prevede inoltre che il presidente di un Club Forza Silvio entri automaticamente nel direttivo cittadino di Forza Italia. Ritorna quindi in carico al direttivo cittadino di Forza Italia Stefania Greco, da dove pochi mesi prima ne era uscita dimissionaria.

e-max.it: your social media marketing partner

Lanaro chiede sette milioni di euro per bonificare Battipaglia

Pronto un coordinamento tecnico con Calabrese, assessore all’ambiente del comune di Salerno. Si attiva la macchina politica per il ponte con la Regione Campania al fine di intercettare i fondi. “Sette milioni di euro per bonificare Battipaglia e un coordinamento tecnico per la gestione degli interventi sull’ambiente con la collaborazione tecnica dell’Assessore al ramo del comune di Salerno Gerardo Calabrese. Mi farò in quattro per questo. Impariamo da chi ha saputo inventare un modello di successo su scala nazionale”, è con questa dichiarazione che il Candidato sindaco Enrico Lanaro lancia la sua proposta durante l’incontro che si è tenuto ieri 7 aprile 2016 presso il Salotto Comunale di Palazzo di Città dal titolo “Più ambiente per Battipaglia. Ecco il modello Salerno”.

E poche ore dopo è già in campo l’azione del segretario del Pd di Battipaglia Davide Bruno, con una lettera formale a sostegno dell’intervento di Lanaro, diretta all’Assessore Regionale all’Ambiente Fulvio Bonavitacola, per la riuscita concreta della missione.

“Le bonifiche di Battipaglia devono rientrare nel patto tra governo nazionale e Regione Campania– aveva già dichiarato durante il convegno Davide Bruno – Questa parte del territorio salernitano, Battipaglia quale comune leader della Piana del Sele, ha il diritto di rientrare in una programmazione più ampia con un intervento su vasta scala di bonifica regionale”.

L’idea è quella di riproporre su Battipaglia un modello che ha reso vincente Salerno a livello nazionale, grazie ad un lavoro di programmazione che unisca un sistema pubblico virtuoso, in grado di contenere le spese, combattere l’illegalità, e allontanare le mani della mafia dal ciclo dei rifiuti, soprattutto con ilcoinvolgimento attivo dei cittadini.

e-max.it: your social media marketing partner

Battipaglia Referendum.Il Movimento 5 Stelle invita i cittadini a controllare i seggi

Il MoVimento Cinque Stelle di Battipaglia avvia la ricerca dei rappresentanti di lista per il Referendum del 17 Aprile. A Battipaglia sono 48 le sezioni da coprire ed abbiamo già ricevuto numerose richieste da parte dei cittadini per ricoprire questo importante ruolo di vigilanza nei seggi.

Per diventare rappresentante di lista occorre inviare un messaggio all'indirizzo di posta Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando nome, cognome, data e luogo di nascita, recapito telefonico e una preferenza sull'assegnazione del seggio.

Vigiliamo non solo sulla regolarità delle operazioni di voto, ma convinciamo i nostri amici e parenti ad andare a votare (per raggiungere in quorum) e votare Sì. Il referendum è uno strumento di democrazia diretta ed i cittadini devono difendere il loro potere sovrano di indirizzo nelle scelte politiche del nostro Paese.

e-max.it: your social media marketing partner

Battipaglia. I Carabinieri arrestano spacciatore in possesso di 52 gr. di cocaina

Battipaglia. Ieri sera, gli uomini del capitano Erich Fasolino hanno arrestato Gaetano D’AMATO, 42enne di Sassano, in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari della compagnia di Battipaglia, durante un servizio effettuato all’interno della Stazione Ferroviaria di Battipaglia, finalizzato al contrasto dello spaccio di stupefacenti, hanno notato scendere, con atteggiamento fin troppo attento, dal treno delle 18:00 proveniente da Napoli il D' Amato. Fermato e sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 52 grammi di cocaina, racchiusa in carta cellophane e nascosta, insieme ad alcuni chicchi di caffè, all’interno di una confezione di profumo custodita nella borsa a tracolla indossata dall’uomo. Il 42enne è stato arrestato e al termine delle formalità di rito, è stato condotto presso la casa circondariale di Fuorni.

e-max.it: your social media marketing partner
Sottoscrivi questo feed RSS