Eseguite 18 misure interdittive dai Carabinieri di Battipaglia per maltrattamenti ad anziani e minorati psichici

Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Battipaglia, diretti dal Capitano Erich Fasolino, hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare interdittiva del divieto di esercitare l’attività imprenditoriale di gestore di comunità tutelare per persone non autosufficienti e la professione di operatore socio – sanitario, per la durata di dodici mesi, nei confronti di 18 persone, direttore ed operatori di una comunità tutelare per persone non autosufficienti, ritenute responsabili di maltrattamenti continuati aggravati nei confronti di anziani e minorati psichici.

I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 10.30 odierne, presso la Procura della Repubblica di Salerno.

Battipaglia, convocato tavoli tecnico per l’Area di Crisi Industriale

La sindaca di Battipaglia Cecilia Francese ha convocato per venerdì 7 ottobre alle ore 10:30 a Palazzo di Città il tavolo tecnico per chiedere l’inserimento della Piana del Sele tra le aree di crisi industriali non complesse della Regione Campania.

Al tavolo tecnico sono stati invitati: il presidente della Provincia di Salerno Giuseppe Canfora, il sindaco di Bellizzi Domenico Volpe, il sindaco di Eboli Massimo Cariello, il sindaco di Capaccio Paestum Italo Voza, l’assessore regionale alle attività produttive Amedeo Lepore, il presidente di Confindustria Salerno Mauro Maccauro, il presidente della Camera di Commercio di Salerno Andrea Prete, il segretario generale della Cgil Arturo Sessa, il segretario generale della Cisl Matteo Buono e il segretario generale della Uil Gerardo Pirone.

            Nel corso del tavolo tecnico sarà discusso e sottoscritto un documento d’impegno alla richiesta di stato di area di crisi industriale per l’intera Piana del Sele che sarà condiviso con la Regione Campania.

            Intanto la Giunta Comunale ha approvato una delibera proprio per chiedere lo stato di Area di Crisi Industriale per la Piana del Sele. Le premesse della delibera saranno parte integrante del documento che sarà discusso nel corso del tavolo tecnico.

            Sarà convocato anche un Consiglio Comunale monotematico sull’Area di Crisi in cui sarà discussa la delibera di Giunta per l’approvazione anche da parte dell’assise cittadina.

            L’iniziativa di inserimento della Piana del Sele tra le aree di crisi industriale non complesse sarà anche al centro di una iniziativa della Cgil che riunirà i quadri e dirigenti provinciali proprio al Comune di Battipaglia il prossimo 7 ottobre 2016 presso il Salotto Comunale.

            «Stiamo insistendo su questo tema – afferma la sindaca di Battipaglia Cecilia Francese – anche grazie all’appoggio degli industriali e dei sindacati. E Battipaglia venerdì sarà al centro della discussione provinciale e regionale sull’ipotesi di inserire la Piana del Sele tra le aree di crisi industriali non complesse. Il nostro impegno è quello di chiedere l’area di crisi per la nostra area territoriale proprio mentre si stanno ridisegnando queste zone, coinvolgendo i sindaci del comprensorio, gli industriali, i sindacati, la Regione, Provincia e la Camera di Commercio. Si tratta di un’occasione irripetibile per lo sviluppo futuro della Piana del Sele». 

Arrestato a Capaccio uno spacciatore di droga sequestrate piante di marijuana

I Poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Battipaglia, nell’ambito di specifiche attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, ha tratto in arresto A. B., residente a Capaccio, di anni 24, per coltivazione e detenzione, al fine di spaccio, di marijuana.

I poliziotti, nel corso dell’attività info – investigativa, svolta anche con appostamenti e pedinamenti, nella giornata di ieri hanno sottoposto il giovane a perquisizione personale, veicolare e domiciliare.

Addosso allo spacciatore sono stati trovati 5,3 grammi di marijuana e, presso l’abitazione, sono stati sequestrati 4 recipienti di plastica contenenti piante di marijuana in stato vegetativo alte fino a 1 metro e 208 bustine di cellophane trasparenti per confezionare le dosi.

L’arrestato, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari in attesa del rito per direttissima.

Battipaglia. Perso un milione di euro per il progetto "PIU' EUROPA"

Perso circa un milione di euro nell’ambito del Più Europa per i ritardi nella progettazione e realizzazione delle opere finanziate dalla Regione oltre quattro anni fa. Il Comune e le ditte coinvolte nell’intera operazione hanno modificato il progetto iniziale. La commissione straordinaria ha posto le firme sul nuovo progetto. E' stato soppresso il sovrappasso pedonale d’accesso alla stazione ferroviaria, è stato ridimensionato il parco fotovoltaico e il parcheggio multipiano sarà sostituito da uno a raso. L’ex edificio delle Ferrovie non sarà demolito, ma diventerà un punto per svago e ristoro. La struttura inizialmente destinata al Commissariato di polizia sarà modificata per ospitare gli uffici Inps.

(Fonte SudTv)

Sottoscrivi questo feed RSS