CONTATTACI OK

Eboli. Sport in…Comune

Domenica 23 aprile dalle ore 9,30 circa, 400 giovani atleti ebolitani insieme ai ragazzi dell’associazione “Autismo fuori dal silenzio” si ritrovano in Piazza della Repubblica per una giornata di sport.

Valorizzare lo sport a livello locale coinvolgendo e le Pubbliche Amministrazioni, gli Enti Locali, le Associazioni Sociali, ma anche le Associazioni Sportive e il mondo imprenditoriale.

E’ questo l’obiettivo di “Sport in…Comune” il nuovo progetto ideato dal Comitato Regionale CONI della Campania e sostenuto dall’amministrazione comunale ebolitana.

Con il contributo organizzativo dei propri Delegati Provinciali e d’intesa con l’ANCI ed in collaborazione con il Comitato Italiano Paralimpico (CIP), le Federazioni Sportive Nazionali (FSN), le Discipline Sportive Associate (DSA) e gli Enti di Promozione Sportiva (EPS) della Campania, la 1^ edizione della manifestazione sportiva si svolgerà nella centralissima Piazza della Repubblica, domenica 23 aprile a partire dalle ore 9,30

Grazie al lavoro sinergico e di collaborazione sviluppatosi tra l’assessorato alle Politiche dello Sport retto da Angela Lamonica e l’assessorato alle Politiche Sociali guidato da Lazzaro Lenza, insieme al sindaco di Eboli Massimo Cariello, sono stati coinvolti per la partecipazione oltre 400 giovani atleti delle associazioni sportive della città: Asd Basket, ASD MG volley, Atletica Ebolitana Valle del Sele, Belardi, Cresh, Feldi, Free runner, Gymna, New volley Eburum Eboli, Nuova Cage, Shinon Karate, Skorpion Judo. Per l’occasione e nell’ottica di un progetto che guarda alla inclusione saranno presenti anche i ragazzi dell’associazione “Autismo fuori dal silenzio”.  

Immediatamente dopo l’appuntamento del 23 in Piazza della Repubblica seguiranno la fase provinciale fissata per il 14 maggio e quella regionale che si disputerà tra il 17 e il 18 giugno.

«Sport in…Comune ha come scopo primario quello di sollecitare i giovani ragazzi a svolgere sport, a stare in forma, ma anche quello di valorizzare e rilanciare le infrastrutture sportive dei nostri Comuni, le piazze, al fine di creare nuove aggregazioni comunali ed intercomunali - ha spiegato il sindaco di Eboli, Massimo Cariello - e promuovere discipline che fanno bene all’apprendimento, alla socializzazione, alla crescita».

«La manifestazione è rivolta ai ragazzi nati negli anni 2005 - 2006 - 2007 e  prevede la pratica di dodici discipline sportive: atletica, bocce, calcio, ciclismo, ginnastica, judo, nuoto, pallacanestro, pallavolo, pattinaggio, scacchi, tennis tavolo - ha aggiunto l’assessore alle Politiche dello Sport, Angela Lamonica -. Una bella collaborazione con le associazioni sportive che operano sul nostro territorio e con i privati che spesso ci affiancano. Eboli è sempre più Città di Sport».

Il 23 aprile in piazza della Repubblica oltre ad aver assicurato, ancora una volta, la presenza la Croce Rossa Italiana, sezione di Santa Cecilia con una unità mobile e una squadra di volontari, l’azienda Vallepiana installerà un gazebo per offrire latte ai giovani atleti, il Caseificio Galdi di Cioffi offrirà prodotti tipici e Givova allestirà un’area gonfiabili e donerà piccoli gadget. 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Battipaglia