CONTATTACI OK

Salerno. Arrestata rapinatrice dalla Polizia di Stato

Nella serata di ieri gli agenti della Polizia di Stato appartenenti all’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno tratto in arresto Ilaria Di Matteo, quarantatreenne della provincia di Salerno, per rapina ai danni di una donna anziana nel Centro di Salerno. In particolare, alle ore 19.20, una pattuglia della sezione Volanti è intervenuta in via Diaz per una rapina di una collana, strappata dal collo di una signora di settanta anni, ad opera di una donna, poi identificata per Ilaria Di Matteo, già nota alle forze dell’ordine per la commissione di reati contro il patrimonio. Ad allertare le forze dell’ordine è stato un passante, la cui solerte collaborazione è stata fondamentale per il tempestivo intervento della Polizia. Gli agenti della Questura di Salerno, giunti rapidamente sul posto, hanno impedito la fuga dell’autrice della rapina, bloccandola e recuperando la refurtiva, una collana in oro bianco con un brillante pendente, restituendola alla legittima proprietaria. La donna rapinata ha riportato delle lievi contusioni alla zona del collo a causa della violenza esercitata dalla rapinatrice per strappare la collana . L’autrice della rapina è stata tratta in arresto dagli agenti della Polizia e posta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Nella giornata odierna vi sarà l’udienza per direttissima presso la sezione Penale del Tribunale di Salerno.

e-max.it: your social media marketing partner

Salerno "Vertenza Polizia municipale", resta lo stato d’agitazione degli agenti

Il segretario Angelo Rispoli della Csa Fiadel provinciale: “Resto perplesso nonostante le prove dialogo. Esiste un’emergenza sicurezza a Salerno solo dopo il pestaggio di due lavoratori. Aspettiamo proposte concrete dall’amministrazione comunale prima di prendere decisioni”.

Resta lo stato d’agitazione degli agenti della Polizia municipale di Salerno dopo le tre ore di incontro tra sindacati e Amministrazione comunale, tenutosi nel pomeriggio di mercoledì, dopo il grave episodio di aggressione di due poliziotti municipali avvenuto per mano di due venditori ambulanti di nazionalità straniera. C’era anche Angelo Rispoli, segretario generale della Csa Fiadel della provincia di Salerno, a rappresentare i lavoratori al cospetto del sindaco Enzo Napoli, degli assessori Roberto De Luca e Mimmo De Maio, della comandante dei vigili urbani, Elvira Cantarella, del responsabile del progetto sicurezza dell’Ente, Felice Marotta, della segretaria comunale, Ornella Menna, e del responsabile finanziario del Municipio, Loris Scognamiglio.

Durante l’incontro la parte pubblica ha ammesso l’esistenza di una problema sicurezza a Salerno, con il sindaco Napoli che ha parlato dell’esistenza di un tavolo interforze permanente in Prefettura dopo la denuncia di vari episodi da parte dell’Ente al Prefetto della città, Salvatore Malfi. Procrastinata invece la discussione su “Luci d’Artista”, non ritenuta un’emergenza dal Comune e che verrà approfondita dopo il 20 ottobre con lo studio del nuovo dispositivo di traffico. Sulla ristrutturazione del Comando di via dei Carrari e sulla nuova dotazione da dare agli agenti della Municipale, tra cui armi, radio e divise, il sindaco ha assicurato che il tutto si sbloccherà entro fine mese. In stand-by, invece, resta il progetto di sorveglianza all’uscita delle scuole al termine delle attività didattiche, con i sindacati che attendono una proposta d’orario definitiva che però non vada a intaccare i già pesanti carichi lavorativi degli agenti.

Perplessità sono state espresse da Angelo Rispoli a causa dei pregressi impegni sottoscritti e non rispettati. “Sicuramente ci sono state prove dialogo e questo va sottolineato. Peccato che, però, tutto sia arrivato dopo il sangue versato da due padri di famiglia”, ha detto. “Dovevano essere picchiati due agenti per riconoscere un problema sicurezza a Salerno. Sulle proposte ricevute siamo in attesa di riscontri concreti, perché a priori non si può accettare o rifiutare. Infine, sicuramente c’è stata un’apertura sulla nuova dotazione e il restyling della caserma, ma resta comunque l’amarezza di dover aspettare un altro mese. Ecco perché lo stato di agitazione dei lavoratori permane fino a novità definitive”.

e-max.it: your social media marketing partner

Università degli Studi di Salerno. Presentazione della nuova Guida multilingue

Oggi 6 ottobre, alle ore 11.30, presso la Sala Stampa “Biagio Agnes” (II piano - Rettorato)  sarà presentata la nuova Guida all'Università degli Studi di Salerno. Giunta alla sua quattordicesima edizione e realizzata in circa 25.000 copie annue, la Guida all’Ateneo è multilingue, redatta oltre che in italiano, anche in inglese, spagnolo ecinese.

La Guida costituisce un significativo strumento di informazione, di orientamento e di comunicazione, rivolto agli studenti, alle loro famiglie, ai docenti delle Scuole e ai colleghi universitari, italiani e stranieri. La versione 2017/18, in un formato rinnovato, è arricchita e integrata da contenuti multimediali (scaricabili tramite l’apposita App "Guida UNISA"), che, attraverso immagini, filmati e commenti audio, consentono agli utenti di esplorare liberamente le informazioni e di approfondire la conoscenza delle risorse che offre l’Ateneo salernitano, con particolare riguardo all’offerta didattica, alla vita del campus, alle strutture e ai servizi disponibili, alle attività culturali e sportive.

Prenderanno parte alla conferenza il Rettore Aurelio Tommasetti e il Delegato all’Orientamento Rosalba Normando.

e-max.it: your social media marketing partner

Salerno. Imbarcazione in difficoltà soccorsa dalla Guardia Costiera

La Capitaneria di Porto di Salerno, diretta dal Comandante Giuseppe MENNA, nel tardo pomeriggio di ieri ha portato a termine, con successo, un’attività di soccorso a favore di una imbarcazione in difficoltà.

Alle ore 18.30, il personale in servizio presso la Sala Operativa notava un razzo rosso nello specchio acqueo antistante il porto di Salerno e prontamente inviava in zona la dipendente motovedetta. Gli operatori della Sala Operativa, contestualmente, contattavano una imbarcazione che si trovava nel tratto di mare in cui è avvenuto l’avvistamento che riferiva di notare delle unità a vela in prossimità. Dopo alcuni minuti, la motovedetta giungeva in zona ed intercettava una piccola imbarcazione in avaria con cinque persone a bordo. I militari, dopo essersi sincerati delle buone condizioni di salute delle persone a bordo, prestavano assistenza all’unità sino al raggiungimento dell’approdo.

Grazie al tempestivo intervento della Guardia Costiera di Salerno, l’attività di ricerca e soccorso dell’imbarcazione si è conclusa con successo, senza conseguenze per le persone a bordo.

e-max.it: your social media marketing partner

#bastabuche. Lavori di nuova pavimentazione lungo la strada statale 18/Variante, in provincia di Salerno

Anas comunica che, per l’esecuzione di lavori di nuova pavimentazione – nell’ambito dell’Accordo Quadro #bastabuche – lungo la strada statale 18/Variante, fino al 31 ottobre 2017, ad esclusione dei giorni festivi e prefestivi, nella fascia oraria compresa tre le 6.00 e le 18.00, si rendono necessarie limitazioni alla circolazione veicolare.

Nel dettaglio saranno in vigore restringimenti delle carreggiate – oppure istituito il senso unico alternato – lungo tratti saltuari della lunghezza massima di 300 metri, tra i territori comunali Lustra, Omignano e Casal Velino, in provincia di Salerno.

Inoltre, per lavori di realizzazione di un muro di contenimento in corrispondenza del versante al km 38,900 della strada statale 90 “delle Puglie”, a partire da lunedì 9 ottobre e fino al 1° novembre – ad esclusione dei giorni festivi e prefestivi, nella fascia oraria compresa tre le 7.00 e le 17.00 – sarà in vigore il senso unico alternato tra il km 38,700 ed il km 39,100, nel territorio comunale di Greci, in provincia di Avellino.

All’approssimarsi delle aree di cantiere vigerà il limite di velocità di 40 km/h ed il divieto di sorpasso per tutte le categorie di veicoli.

Sempre in provincia di Avellino, lungo la strada statale 7 “Appia”, per interventi di installazione di impianti radio-base da parte di una Società di telecomunicazione, sarà attivo il senso unico alternato – esclusivamente in orario notturno compreso tra le 22.00 e le 6.00 del giorno successivo – nel territorio comunale di Salza Irpina.

Nel dettaglio, la limitazione al transito sarà attiva tra il 9 e l’11 ottobre dal km 315,300 al km 316,150, in corrispondenza della galleria ‘Salza Irpina’ e tra l’11 ed il 13 ottobre dal km 317,500 ed il km 318,500, in corrispondenza della galleria ‘Malepasso’.

Infine, lungo la strada statale 372 “Telesina” – per il prosieguo dei lavori del Comune di Benevento inerenti alla realizzazione di tre rampe di svincolo d’innesto sulla statale – si rende necessario prorogare le limitazioni al traffico attualmente in vigore.

Nel dettaglio, il restringimento della carreggiata nord (con chiusura della corsia di marcia) dal km 63,509 al km 64,649 sarà attivo fino al prossimo 21 ottobre, dal km 61,911 al km 63,015 fino al prossimo 26 ottobre, mentre il restringimento della carreggiata sud dal km 64,114 al km 65,218 sarà attivo fino al prossimo 6 novembre.

 

Anas raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Inoltre si ricorda che il servizio clienti "Pronto Anas" è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito, 800.841.148

e-max.it: your social media marketing partner

Salerno. Spaccio denunciati due stranieri

Nell’ambito dei mirati servizi di prevenzione e controllo del territorio disposti dal Questore di Salerno per il contrasto alle attività illecite sul Lungomare, gli agenti della sezione Volanti hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria nella serata di ieri, 2 ottobre, due giovani cittadini stranieri, di nazionalità gambiana, rispettivamente J.A. di anni 19 e C.F. di anni 23, per detenzione di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio. I due, nel corso dei controlli ad altri cittadini stranieri presenti sul lungomare, venivano trovati in possesso di circa 20 gr. di sostanza stupefacente di tipo hashish, già confezionata per lo spaccio in involucri di cellophane e denaro contante in banconote di medio e piccolo taglio, provento dell’attività illecita. Alla vista della Volante della Polizia, con fare repentino, tentavano di liberarsi dello stupefacente gettandolo in un’aiuola vicina, ma tale gesto veniva immediatamente notato dagli agenti che recuperavano l’involucro, sottoponendo nell’immediatezza i due a perquisizione personale da cui emergeva che indosso celavano altra sostanza stupefacente. Le posizioni dei due cittadini gambiani sono tuttora al vaglio dell’Ufficio Immigrazione della Questura.

e-max.it: your social media marketing partner

Salerno. Spaccio sul lungomare, arrestati due gambiani

Altri due gambiani arrestati per spaccio di droga sul lungomare di Salerno. Proseguono incessanti gli straordinari servizi di controllo del territorio sul lungomare di Salerno. disposti dal Questore della Provincia di Salerno, Pasquale Errico, con uno specifico dispositivo che prevede l’impiego di personale della Polizia di Stato, dei Carabinieri e della Polizia Municipale, mirati ad assicurare la sicurezza ai cittadini ed ai turisti, mediante il monitoraggio delle presenze, soprattutto di pregiudicati e cittadini extracomunitari irregolari, in modo da contrastarne qualsiasi attività illecita. Nell’ambito di tali servizi di prevenzione e repressione dei reati, espletati da personale della Sezione Volanti della Questura, diretto dal V.Q.A. Rossana Trimarco, nella serata di ieri , sono stati tratti in arresto due giovani cittadini di nazionalità gambiana, Jawala Lamine di anni 29 e Jabi Casim di anni 24, per spaccio di sostanze stupefacenti. I poliziotti, nel corso dell’attività di controllo del territorio, hanno notato un anomalo movimento di persone che si aggiravano intorno ad una zona circoscritta, intorno ad una panchina, dei giardinetti del lungomare cittadino. Gli agenti sono intervenuti immediatamente per accertare i motivi dell’ambiguo andirivieni, sorprendendo così due cittadini di origini africane che stavano cedendo sostanza avvolta in involucri di cellophane. Dalla conseguente perquisizione personale, cui sono stati sottoposti i due giovani extracomunitari, i poliziotti hanno rinvenuto sostanza stupefacente di varia natura, che dopo essere stata classificata come Hashish e Marjuana suddivisa in 11 dosi la prima e 21 dosi la seconda, del peso complessivo di gr. 71,43, è stata posta in sequestro. I due cittadini del Gambia sono stati tratti in arresto perché sorpresi nella flagranza del reato, consumato in concorso, di spaccio di sostanze stupefacenti come previsto dall’art.73 del DPR 309/90, e nella giornata odierna saranno giudicati con il rito direttissimo da celebrarsi presso il Tribunale di Salerno

e-max.it: your social media marketing partner
Sottoscrivi questo feed RSS

Battipaglia