CONTATTACI OK

Battipagliese, il bilancio di Maurizio Mastrolia responsabile del settore giovanile

Con la prima squadra impegnata ad un veloce richiamo di preparazione in vista del rush finale del campionato e la conseguente post season con i play off, gli occhi sono puntati sul settore giovanile che ha ormai concluso, o quasi, i suoi rispettivi campionati. Dalla formazione juniores ai mini allievi passando per gli esordienti, per la Battipagliese è stata una stagione prodiga di soddisfazioni. A confermare ciò è il responsabile del settore giovanile bianconero Maurizio Mastrolia che ha fatto un po’ il punto su questa annata per poi gettare un occhio all’immediato futuro: “E’ stata un’annata fantastica! Visto l’inizio del campionato con qualche difficoltà soprattutto nel reperire i giovani che potessero far parte della nostra famiglia. Siamo partiti da zero ed ora, al termine della stagione, siamo in grado di dire che, grazie anche all’impegno del presidente Mario Palmentieri, abbiamo un gruppo fantastico e che quasi sicuramente sarà l’inizio per il futuro del settore giovanile grazie anche a collaboratori importanti come Enzo Bassi, Giovanni Cascino, Carmine Marotta e mister Vito Grieco”. Fari puntati sulla formazione juniores che ha chiuso la sua stagione al quarto posto: “Mi dispiace per il quarto posto – continua Mastrolia- perché potevamo fare meglio. Con l’arrivo in un secondo momento di mister Grieco e con l’innesto di alcuni talenti, siamo riusciti a prenderci delle soddisfazioni vincendo tutte le sfide con le prime in classifica. Ottime soddisfazioni abbiamo ricevuto anche dalla categoria dei mini allievi e degli esordienti con i tecnici Giaquinto e De Concilio a cui va detto un immenso grazie per il lavoro profuso”. L’occhio, come dicevamo, punta al futuro: “Il futuro – dice Mastrolia – sarà positivo cercando di migliorare quello fatto quest’anno. Il presidente Palmentieri sta completando un nuovo centro sportivo per i giovani calciatori battipagliesi composto da 2 campi da calcetto e uno regolamentare in erba sintetica. Inoltre, a breve cominceranno anche degli stage per i giovani da aggregare al settore giovanile. Tutto questo servirà per migliorare i futuri calciatori che poi saranno da serbatoio per la prima squadra come già avvenuto quest’anno visto che il tecnico Ciccio Tudisco ha preso a piene mani dal settore giovanile ampliando la sua rosa e migliorando il bagaglio sportivo e umano dei ragazzi”. In testa a questa piramide organizzativa c’è sempre il presidente Mario Palmentieri a cui Mastrolia dedica due parole: “Lo ringrazio vivamente perché lo giudico uno dei pochi presidenti competenti in circolazione ma soprattutto appassionato sia della prima squadra che del settore giovanile a cui non ha fatto mancare mai la sua presenza, a volte tralasciando anche il suo lavoro in azienda”. Ma torniamo sulla grande novità del 2017: il nuovo centro sportivo ospiterà tutto il settore giovanile e probabilmente il ritiro della prima squadra nella prossima stagione: “L’idea del centro sportivo – spiega Mastrolia – è venuta esclusivamente dal presidente il cui obiettivo è quello di creare una scuola calcio d’elite con i migliori istruttori ma soprattutto con le strutture adeguate per perfezionare il giovane calciatore che poi, un giorno, potrà indossare la maglia della squadra della propria città!”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Battipaglia