CONTATTACI

Redazione

Redazione

E’ nata la Fondazione Cassa Rurale - Battipaglia

Costituita ufficialmente, mercoledì 26 aprile 2017, la “Fondazione Cassa Rurale Battipaglia”. L’importante iniziativa nasce per volontà della Cassa Rurale ed Artigiana Bcc di Battipaglia e Montecorvino Rovella, per rimarcare ancor di più il vincolo che esiste tra l’ormai più che centenaria Cassa Rurale di Battipaglia e territorio, attraverso un nuovo ente che costituirà maggior garanzia di impegno nel sociale.

I campi in cui interverrà la Fondazione sono molteplici e lo statuto ne ha previsti parecchi spaziando dalla famiglia ai giovani, dall’educazione e istruzione al volontariato, dalla cultura alla sanità, attraverso la promozione della persona singola e le forme di associazioni, il rafforzamento dell’identità del Credito Cooperativo sia con iniziative di divulgazione, formazione, studio e ricerca rivolte ad amministratori, dirigenti e quadri del mondo della cooperazione, sia come soggetto che promuove la coesione sociale e lo sviluppo sostenibile, dando impulso alla ricerca scientifica, all’istruzione, all’arte, alla conservazione ed alla valorizzazione dei beni ambientali ed artistici del territorio, promuovendo e sostenendo le iniziative di assistenza e tutela sanitaria e previdenziale.

Il tutto all’interno degli storici principi del Credito Cooperativo: solidarietà, cooperazione e mutualismo, nell’ambito del territorio di competenza della Cassa Rurale di Battipaglia.

Grande soddisfazione è stata espressa dal presidente della Cassa Rurale di Battipaglia, Silvio Petrone, che sottolineando il valore che potrà avere per le comunità locali la neonata Fondazione, ha ricordato come uno strumento come questo potrà essere importante per il territorio: “La Fondazione – ha dichiarato Petrone - mira a conservare nel tempo gli scopi di mutualità, altruistici e di sostegno e promozione del territorio, propri in origine a quella Cassa Agraria di Prestiti di Battipaglia che nel 1914 fu fondata da 42 agricoltori del territorio”.

All’atto della Costituzione della Fondazione sono stati nominati i primi esponenti del Consiglio di Amministrazione nelle persone di:

dott. Camillo Catarozzo (presidente): Vice Presidente Vicario della Cra Bcc di Battipaglia e Montecorvino Rovella;

dott. Augusto Bruno (vice presidente): socio della Banca, scrittore, già Dirigente scolastico;

dott. Federico Del Grosso (vice presidente): consigliere della Cra Bcc di Battipaglia e Montecorvino Rovella, imprenditore;

dott.ssa Loredana Matrone: socia della Banca, pittrice e imprenditrice agricola;

ing. Angelo Mammone: socio della Banca, giovane professionista molto attivo nel sociale e referente a Battipaglia di Libera l’Associazione antimafie di don Luigi Ciotti.

Revisore dei conti è stato nominato il dott. Carlo Palumbo, socio della Banca, dottore Commercialista.

Battipaglia. Sabato 29 aprile la finalissima di Fruit and Salad School Games

Si terrà sabato 29 aprile all'Istituto Enzo Ferrari di Battipaglia la finalissima di Fruit and Salad School Games 2017, la campagna di sensibilizzazione al consumo di frutta e verdura e ai corretti stili di vita promossa dalle organizzazioni di produttori ortofrutticoli Alma Seges, AOA, Terra Orti e organizzata dall’associazione Naturalia.
Sono dieci le scuole che parteciperanno a questa giornata finale, le cinque per ognuna delle due categorie di concorso che hanno ottenuto il miglior punteggio durante le venti tappe di qualificazione.
Le cinque finaliste della categoria 'medie’, sono la Salvemini di Battipaglia, l'I.C. di Gioi, la Lettieri di Stio, la Gatto di Battipaglia e la Da Vinci di Olevano. Per le elementari invece hanno avuto accesso alla finale la Virgilio di Santa Cecilia di Eboli, la Tommaso Anardi di Scafati, la Santagata di Portici, la Gatto di Battipaglia e la Salvemini di Battipaglia.
Le finaliste gareggeranno, con le loro squadre composte da 10 alunni, in prove di cultura dell'alimentazione e giochi sportivi, per aggiudicarsi il titolo di campione 2017.

Le classifiche complete di questa prima edizione e tutte le foto sono pubblicate su

Iniziate oggi ad Eboli le riprese di “Pelle d’Avvocato”

Tv movie e serie tv di produzione americana, regia di Luca Guardabascio. Nel cast anche Clayton Norcross, Fabio Mazzarri e Shel Shapiro

Eboli diventa il set di un tv movie che ha l’ambizione di trasformarsi presto in una vera e propria serie tv, sull’asse Italia-Stati Uniti. Artefici dell’iniziativa, presentata questa mattina nell’aula consiliare di Eboli, sono l’avvocato e produttore italo americano Michael Galeard ed il regista dell’opera, Luca Guardabascio. Eboli rientra nel progetto sia perché è la città più conosciuta alle porte del Cilento, area indicata quale ambientazione del tv movie, sia perché ebolitano è proprio il regista, Luca Guardabascio, che in quest’area ha trovato ampia disponibilità, a cominciare dalla sua precedente opera sul disastro dell’Andrea Doria. Inoltre, scenari naturali, architettura e strutture sono ideali per realizzare l’importante progetto. Protagonista della storia sarà l’attore americano Clayton Norcross, reso famoso in ogni angolo del pianeta dalla soap opera per eccellenza, Beautiful, oltre che da alcune serie tv diffuse in tutti i Paesi. Con lui altri attori italiani, tra cui Fabio Mazzari, già interprete di Carlo Levi, il capitano Calamai dell’Andrea Doria e di fiction in Italia. L’idea nasce dalla voglia di rappresentare il sistema giudiziario americano ed il ruolo di giudici ed avvocati senza i filtri che caratterizzano le pellicole sia cinematografiche, che televisive, riportando la realtà dei fatti, anche per il profilo negativo. «Una storia narrata in maniera politicamente scorretta - hanno detto Guardabascio e Galeard - che racconti la realtà dei fatti, non storie romanzate, anche rappresentando quella parte marcia, che punta a soldi, sesso e vita facile, ma che è una componente della realtà». Le riprese sono iniziate già oggi, Guardabascio ha scandito i tempi di lavorazione modulandoli sulla disponibilità degli attori. «Luca Guardabascio è un grande orgoglio di questa città, perché realizza opere d’arte cinematografica in maniera inclusiva, creando gruppi e rete intorno a sé - ha detto il sindaco, Massimo Cariello -. Per Eboli è un’importante promozione, anche per la presenza di attori protagonisti delle due soap opera più importanti in America ed in Italia. Il territorio mette a disposizione strutture e luoghi, speriamo si possa realizzare una grande serie tv».

Pontecagnano. Rintracciato pregiudicato salernitano ricercato da 4 mesi

Ieri sera, a Pontecagnano Faiano, i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto il pregiudicato Donato Zottoli, 39enne di Salerno, colpito dal Decreto di sospensione cautelare dell’affidamento in prova emesso, il 23 dicembre 2016, dall’Ufficio di Sorveglianza di Salerno.

Il 39enne, destinatario del provvedimento restrittivo scaturito dalle numerose violazioni alle prescrizioni imposte dall’affidamento in prova ai servizi sociali cui era stato ammesso a fruire con ordinanza del 2 novembre 2016 del Tribunale di Sorveglianza di Salerno, è stato rintracciato dai militari, impegnati in un servizio di controllo dei locali di intrattenimento disposto dalla Compagnia di Battipaglia, all’interno di un circolo ricreativo, sito in località Sant’Antonio di Pontecagnano, mentre si intratteneva con alcuni pregiudicati del posto.
Donato Zottoli, espletate le formalità di rito, è stato tradotto al carcere di Fuorni.

Sottoscrivi questo feed RSS

Battipaglia