mariano

Redazione

Redazione

Salernitana: Colantuono presenta dimissioni

Una decisione giunta questa notte e comunicata questa mattina al team manager della Salernitana: Stefano Colantuono ha rassegnato le dimissioni da allenatore dei granata. Il tecnico, che era legato alla squadra fino al 2020, lascia il gruppo proprio mentre è in ritiro a San Gregorio Magno, dopo la terza sconfitta, l’ultima contro Carpi. Nel pomeriggio è in programma un allenamento in vista della partita di Domenica contro il Foggia in casa. Al momento, ad allenare la squadra vi è Beni, vice di Calantuono.

e-max.it: your social media marketing partner

“FERMENTI. Creatività musica energia per Musée éclaté”

Mercoledì 19 Dicembre 2018 a partire dalle ore 19 si terrà al Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano l’evento “FERMENTI. Creatività musica energia per Musée éclaté” con l’apertura straordinaria serale fino alle 22,00. La manifestazione prevede la presentazione del logo vincitore del Bando di Concorso indetto dal Comune di Pontecagnano Faiano nell’ambito del Progetto “Musée éclaté - Museo senza limiti”, realizzato in collaborazione con il Polo Museale della Campania, l’Università degli Studi di Salerno e Legambiente, finanziato dalla Regione Campania (POC Campania 2014-2020). Durante la serata saranno esposti gli elaborati presentati al Concorso da giovani graphic designers attivi sul territorio, che dialogheranno con il pubblico e con il gruppo di lavoro del Progetto “Musée éclaté - Museo senza limiti” sui temi della valorizzazione del patrimonio archeologico e della città, fonte di ispirazione dei lavori realizzati. Sarà, inoltre, possibile visitare La Città nel Museo. Percorso nei luoghi archeologici di Pontecagnano, mostra documentaria che attraverso foto d’epoca e documentazione d’archivio illustra le trasformazioni della città negli ultimi cinquant’anni, avvenute di pari passo con le esplorazioni archeologiche. A seguire si terrà un concerto di Pierangelo Mugavero, virtuoso chitarrista di Pontecagnano Faiano, esponente del filone musicale “fingerstyle”, tecnica che consente di comporre e arrangiare brani solo con la chitarra producendo sonorità pluristrumentali. L’iniziativa si concluderà con una degustazione di birre artigianali locali e di prodotti tipici del territorio.  “Una serata che vuole chiamare a raccolta – dichiara la dott.ssa Luigina Tomay, direttrice del Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano "Gli Etruschi di frontiera" - i creativi del territorio, coloro che animano il mondo imprenditoriale, artistico e professionale di Pontecagnano e non solo. Con loro vogliamo confrontarci sul progetto “Musée éclaté – Museo senza limiti”, sulla visione di una città che ritrova la sua identità nel suo passato e nella forza evocativa dei reperti archeologici custoditi nel Museo Archeologico Nazionale”.“Grande attesa per questo ulteriore momento previsto nel progetto “Musée éclaté – Museo senza limiti” - aggiunge l’Assessore  alla Cultura e Beni Culturali Adele Triggiano - un momento che celebra l’impegno dei giovani in favore di inizaitive costruttive e tese a valorizzare  le risorse e le ricchezze di questa città”.  “Stiamo vivendo un periodo denso di iniziative, di vero “fermento” come cita il titolo dell’evento, che rafforzano la nostra conoscenza del territorio – conclude il Sindaco Giuseppe Lanzara - il nostro senso di identità ed il nostro interesse per questa realtà  e per le sue inestimabili bellezze: da vivere, da ascoltare  e da gustare”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Programma

19 dicembre 2018, ore 19 c/o Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano

ore 19,00 

I PARTE

- Incontro con i graphic designers che hanno partecipato al Bando di Concorso per l'ideazione e la creazione del logo per il Progetto "Musée éclaté - Museo senza limiti"

- Presentazione del logo vincitore

II PARTE

- Fingerstyle Invasion: assolo live del chitarrista Pierangelo Mugavero

- Degustazione di birra a cura di Pintecagnano e prodotti tipici del territorio a cura di Caseificio Giuseppe Morese e Noschese Bakery.

 

L'evento e le degustazioni sono gratuite.

Ingresso al museo: euro 2,00

Ridotto: euro 1,00

Gratuito: under 18

e-max.it: your social media marketing partner

MONTESANO SM, IL CALENDARIO 2019 DEL CENTRO STUDI E RICERCHE “RADICI”

Puntuale come sempre a dicembre torna il tradizionale appuntamento con il Calendario di Montesano sulla Marcellana, prodotto dal Centro Studi e Ricerche "Radici". La presentazione dell'Edizione 2019 del Calendario è in programma mercoledì 19 dicembre alle ore 11:00 presso il Comune di Montesano, alla presenza tra gli altri del Sindaco Giuseppe Rinaldi e del Presidente del Centro Studi di Montesano Angelo Sica. Attraverso l’ormai familiare ed inconfondibile stile grafico, e grazie alle consuete approfondite ricerche svolte dal Centro Studi e Ricerche Radici, il Calendario 2019 approfondisce un tema molto particolare. Dopo aver ricordato, negli ultimi quattro anni, il centenario della Grande Guerra, la Guerra di Liberazione, i 70 anni della Repubblica e quelli della Costituzione, il Calendario 2019 del Centro Studi “Radici” torna a raccontare il mito, proponendo all’attenzione dei lettori La leggenda dei “munacieddy” (monacelli o monachelli). Questi folletti spiritosi, graziosi e piacevoli, vestiti da frati con un cappuccio rosso in testa, si manifestano a volte con mille dispetti e si divertono a fracassare piatti, a visitare cantine e stalle. Nei primi mesi (febbraio, marzo e aprile) vengono proposti i racconti orali raccolti da Carlo Levi in “Cristo si è fermato ad Eboli”, e precisamente “Carmelo e i monacelli”, “Il tesoro dei contadini” e “Carmelo e il cane”. Maggio racconta il meglio della ricerca di Enrico De Martino sui monacelli e spiega come, a volte, il monacello possa trasformarsi in un pericoloso spirito malefico. Nei mesi di giugno, luglio ed agosto sono proposti tre racconti: “Zia Beatrice”, “Il fidanzato” e “La nonna e la sua stalla”, che fanno parte del patrimonio orale di Montesano sulla Marcellana. Settembre racconta di come uno spiritello può gravare sullo stomaco delle persone che dormono e provocare incubi notturni. Con ottobre si torna ai racconti di Carlo Levi con “I tre spiriti” che si pongono a guardia della famiglia durante la notte. Novembre racconta della somiglianza tra monaci, frati e monacelli, mentre dicembre descrive i luoghi dove più spesso risiedono e appaiono i munacieddy. In definitiva questi ed altri pregiudizi, come osserva Riviello “sono indizi luminosi che seguono il cammino dei tempi e della storia, né il volgo crea e conserva a capriccio linguaggio, simbolo e costernanza su cui certi moderni savioni vorrebbero ridere”.       Il Calendario 2018 è stato realizzato grazie al contributo del Comune di Montesano SM e della BCC di Buonabitacolo. Oltre a quello del Comune di Montesano gode dell'Alto Patronato dell'Unicef (Comitato Regionale Campano) e del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni. Come sempre sarà distribuito gratuitamente alle Scuole e alle Famiglie di Montesano, alle Istituzioni locali e provinciali, alle Associazioni del territorio e a tutti coloro che ne faranno richiesta. Nelle prossime settimane sarà presentato il volume che raccoglie tutte le edizioni del Calendario realizzate dal Centro Studi e Ricerche Radici. 25 anni di miti, leggende, storie, costumi, tradizioni, dialetto e tanto altro: un patrimonio culturale unico e inimitabile, che a breve sarà messo a disposizione di tutti, in un unico testo.

e-max.it: your social media marketing partner

Una cena di solidarietà per l’acquisto di computer per la Scuola dell’Annunziata

L’Associazione socio-culturale “Movimento Cava Attiva” organizza la cena di solidarietà “Raccogliamo i fondi” per l’acquisto di personal computer da donare al 3° Circolo Didattico, ed in particolare al Plesso della SS. Annunziata di Cava de’ Tirreni (Sa), in sostituzione di quelli trafugati nello scorso mese di settembre. L’evento è in programma mercoledì 19 dicembre 2018, alle ore 20.30, presso LAB 13 - Opificio del Gusto, sito a Cava de’ Tirreni in via G. Felice Parisi, 13/14. L’iniziativa parte dalla convinzione che l’apprendimento è la base fondamentale di un percorso formativo di conoscenza e di espressione libera e democratica che i bambini devono intraprendere, anche attraverso l’utilizzo di nuove tecnologie. Da qui l’impegno concreto dell’Associazione “Movimento Cava Attiva” (MCA) a mettere in campo un’azione solidale volta a ripristinare per tanti bambini il percorso formativo tecnologico, bruscamente interrotto e fortemente compromesso dallo sciagurato episodio dello scorso settembre, quando ignoti ladri, dopo aver forzato la porta secondaria dell’istituto, hanno sottratto ben 17 computered altro materiale elettronico dall’aula informatica del Plesso dell’Annunziata. Forte il rammarico espresso dai docenti, dai funzionari e dalla Dirigente scolastica Raffaelina Trapanese, la quale ha comunque manifestato, nonostante le ristrettezze economiche, la ferma volontà di riacquistare i computer. Fermezza e determinazione fatte proprie dal “Movimento Cava Attiva”, che intende perseguire e supportare tale obiettivo con l’evento solidale di raccolta fondi messo in campo.
«Quest’iniziativa è nata anche e soprattutto - spiega il Presidente di MCA, l’Avv. Riccardo Senatore - sull’onda emotiva di ripristinare un senso di fiducia da parte dei bambini, oltre che ovviamente di porre riparo ad una situazione spiacevole che necessita del contributo della cittadinanza». Nel corso della serata tra i partecipanti alla cena saranno sorteggiati dei doni, gentilmente offerti da esercenti ed artigiani. All’iniziativa promossa da MCA, infatti, hanno aderito varie associazioni e realtà cittadine, impegnatesi proficuamente per la buona riuscita dell’evento.
Si ringraziano in tal senso: Annova - Cava Storie - Cuba World - Coop. Sociale Cava Felix - Exedra - Sei di Cava se... – Ufficio Stampa MTN Company. Così come un plauso va rivolto a tutti coloro che hanno offerto i doni: Cicalese Ceramiche - Celano Cristian (SS. Annunziata) - Sartoria Laura Milite - Caseificio Stella di Fisciano - Dolce Natura Ciro Sorrentino - Pasticceria da Patrizio - Ceramicando di Anna Maria Santoriello - Cuba World. Proseguono senza sosta, dunque, le attività dell’Associazione “Movimento Cava Attiva”, che, dopo l’organizzazione lo scorso 14 dicembre del Seminario sul Piano Economico Gestionale, stavolta è scesa in campo nel sociale per restituire il sorriso a tanti bambini e per garantire loro, attraverso l’acquisto di nuovi computer, una più idonea prosecuzione dell’anno scolastico.
Appuntamento fissato, quindi, per mercoledì 19 dicembre, alle ore 20.30, presso LAB 13 - Opificio del Gusto in via G. Felice Parisi a Cava de’ Tirreni. A tal proposito si invitano tutti coloro che intendano partecipare alla cena di beneficenza a ritirare in anticipo il ticket, telefonando per info e prenotazioni al numero 339.4146680

e-max.it: your social media marketing partner
Sottoscrivi questo feed RSS

Battipaglia