CONTATTACI OK

Spiagge pulite a Salerno. Ruspe ed operai al lavoro su tutto il litorale dopo le mareggiate del periodo invernale e primaverile.

Dal 15 maggio sono iniziate le attività di livellamento e di pulizia delle spiagge cittadine con mezzi meccanici. Ad oggi sono stati lavorati i seguenti tratti di spiaggia: Villaggio del Sole, Baia, Santa Teresa, Mercatello, Torrione (altezza Ostello) e Porticciolo di Pastena. Nelle prossime ore sarà completato  il tratto di spiaggia di Lungomare Marconi per poi proseguire le attività nell’area del Grand Hotel Salerno.

Si tratta di lavori particolarmente onerosi ed importanti finalizzati a ripristinare la fruibilità degli arenili dopo le mareggiate del periodo invernale e primaverile che ancora, seppur in forma ridotta, proseguono in queste giornate d’instabilità climatica e meteorologica.

Da giovedì 1 giugno,in coincidenza con il lungo ponte del 2 giugno durante il quale è previsto un afflusso massiccio, avrà inizio il servizio di pulizia quotidiana degli arenili per permettere ai cittadini ed ai turisti di godere in pieno della spiaggia.

Il Comune di Salerno è impegnato quotidianamente a tutelare il proprio patrimonio ambientale con particolare riguardo per gli arenili che con l’arrivo delle belle giornate saranno sempre più frequentati. Purtroppo notiamo che qualcuno non comprende tali sforzi fingendo di non capire quanto vasta sia l’area da sistemare e quanto lavoro ci voglia per svolgere un lavoro fatto bene divertendosi ad alimentare sterili ed infondate polemiche.

Spiagge pulite a Salerno. Ruspe ed operai al lavoro su tutto il litorale dopo le mareggiate del periodo invernale e primaverile.

Dal 15 maggio sono iniziate le attività di livellamento e di pulizia delle spiagge cittadine con mezzi meccanici. Ad oggi sono stati lavorati i seguenti tratti di spiaggia: Villaggio del Sole, Baia, Santa Teresa, Mercatello, Torrione (altezza Ostello) e Porticciolo di Pastena. Nelle prossime ore sarà completato  il tratto di spiaggia di Lungomare Marconi per poi proseguire le attività nell’area del Grand Hotel Salerno.

Si tratta di lavori particolarmente onerosi ed importanti finalizzati a ripristinare la fruibilità degli arenili dopo le mareggiate del periodo invernale e primaverile che ancora, seppur in forma ridotta, proseguono in queste giornate d’instabilità climatica e meteorologica.

Da giovedì 1 giugno,in coincidenza con il lungo ponte del 2 giugno durante il quale è previsto un afflusso massiccio, avrà inizio il servizio di pulizia quotidiana degli arenili per permettere ai cittadini ed ai turisti di godere in pieno della spiaggia.

Il Comune di Salerno è impegnato quotidianamente a tutelare il proprio patrimonio ambientale con particolare riguardo per gli arenili che con l’arrivo delle belle giornate saranno sempre più frequentati. Purtroppo notiamo che qualcuno non comprende tali sforzi fingendo di non capire quanto vasta sia l’area da sistemare e quanto lavoro ci voglia per svolgere un lavoro fatto bene divertendosi ad alimentare sterili ed infondate polemiche.

Salerno. Il Sindaco Napoli riceve Matilda Cuomo

Questa mattina, venerdì 26 maggio, alle ore 11.00, il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, insieme all'assessore al Bilancio e allo Sviluppo Roberto De Luca e al consigliere comunale Paola De Roberto, accoglierà a Palazzo di Città Matilda Cuomo, madre del Governatore dello Stato di New York Andrew e moglie dell'ex governatore Mario. Nel corso dell'incontro la mente di Mentoring USA-Italia riceverà dalle mani del primo cittadino un riconoscimento per l'azione educativa di Mentoring.

Matilda Cuomo, che con la sua opera quotidiana ha portato al reinserimento sociale di oltre 10 mila ragazzi, sarà in Italia dal 25 maggio al 1° giugno per una una serie di incontri con istituzioni pubbliche e private per sensibilizzare e trovare sponde sul modello "one to one" - un mentore per ogni ragazzo che abbandona la scuola oppure cede a violenze e dipendenze - ideato da Matilda Cuomo oltre 30 anni fa e che ispira da quasi 20 l'attività di Mentoring USA-Italia, diretta da Sergio Cuomo.

A Salerno iniziative su Keywan Karimi e i graffiti proibiti di Teheran

Martedì 23 maggio, alle ore 18:30, presso l’Arci di Salerno in via Porta Catena 62 sarà proiettato il documentario censurato “Writing on the city” che ha portato alla condanna di Keywan Karimi (regista curdo-iraniano) il 23 novembre 2016 a un anno di prigione e 223 frustate. Karimi è stato rilasciato mercoledì 19 aprile 2017 su pressioni politiche e sociali internazionali.

Dopo la proiezione è previsto un incontro di approfondimento con: Costanza Saccarelli, Human Rights; Maria Grosso, giornalista; Andrea De Simone, Amnesty International Salerno; Maurizio Del Bufano, coordinatore del Festival del Cinema dei Diritti Umani.

Dal 27 al 28 maggio presso Art.tre in vicolo San Bonosio 7 si ripeterà la proiezione del documentario “Writing on the city” e si potrà visitare la stupenda esposizione delle illustrazioni dell’artista iraniano Ehsan Mehrbakhsh.

Il progetto “Cinema oltre i muri” è promosso da Arci Salerno, Cactus Filmproduzioni, Art.Tre, Human Rights e Amnesty International.

A Salerno iniziative su Keywan Karimi e i graffiti proibiti di Teheran

Martedì 23 maggio, alle ore 18:30, presso l’Arci di Salerno in via Porta Catena 62 sarà proiettato il documentario censurato “Writing on the city” che ha portato alla condanna di Keywan Karimi (regista curdo-iraniano) il 23 novembre 2016 a un anno di prigione e 223 frustate. Karimi è stato rilasciato mercoledì 19 aprile 2017 su pressioni politiche e sociali internazionali.

Dopo la proiezione è previsto un incontro di approfondimento con: Costanza Saccarelli, Human Rights; Maria Grosso, giornalista; Andrea De Simone, Amnesty International Salerno; Maurizio Del Bufano, coordinatore del Festival del Cinema dei Diritti Umani.

Dal 27 al 28 maggio presso Art.tre in vicolo San Bonosio 7 si ripeterà la proiezione del documentario “Writing on the city” e si potrà visitare la stupenda esposizione delle illustrazioni dell’artista iraniano Ehsan Mehrbakhsh.

Il progetto “Cinema oltre i muri” è promosso da Arci Salerno, Cactus Filmproduzioni, Art.Tre, Human Rights e Amnesty International.

Salerno. Guida in stato di alterazione da stupefacenti e rimane coinvolto in un incidente

Denunciato 23enne salernitano

Gli agenti della Polizia di Stato appartenenti alla Sezione Volanti della Questura di Salerno, nella tarda serata di lunedì, sono intervenuti per i rilievi di un incidente stradale in cui uno dei soggetti coinvolti è stato ricoverato in stato di prognosi riservata per le gravi lesioni riportate. In particolare, alle ore 23.00 circa, gli agenti, su segnalazione telefonica al numero unico d’emergenza 112, sono intervenuti in Via Delle Calabrie per un incidente stradale in cui sono state coinvolte due autovetture in marcia. Il conducente di una delle due autovetture ha riportato delle ferite al capo ed al torace ed è stato ricoverato con urgenza in prognosi riservata presso l’Ospedale di Salerno. Dopo avergli prestato i soccorsi, gli agenti hanno rinvenuto, nell’abitacolo dell’autovettura da lui guidata, un contenitore con all’interno della sostanza stupefacente. A seguito degli accertamenti medici, finalizzati alla verifica di alterazione conseguente all’uso di stupefacenti, l’automobilista, identificato per P.G., salernitano 23enne, è risultato positivo ai cannabinoidi. Il giovane, pertanto, è stato denunciato per il reato di guida sotto l’effetto di stupefacenti ex art. 187 c.d.s.. L’autovettura è stata sottoposta a sequestro penale. Il conducente dell’altro veicolo è rima

 

Sottoscrivi questo feed RSS

Battipaglia