Skin ADV

Algida sceglie Salerno. Gelati gratis in piazza della Concordia per l'Ice Cream Party

Algida sceglie Salerno come piazza per fare una grande festa ed entrare nel Guinness dei Primati. La multinazionale arriverà in piazza della Concordia mercoledì 30 gennaio alle 16.30. In quell'occasione, infatti, i salernitani potranno essere protagonisti dell'Ice Cream Party più grande del mondo. A verificare l'operazione ci saranno i giudici del Guinnes World Record. Non potranno mancare i gelati Algida, che saranno offerti gratuitamente a tutti i partecipanti all'evento.
La manifestazione conferma la collaborazione tra la Algida e la Michele Fabbrocino Srl, concessionaria per buona parte della provincia di Salerno per la distrubuzione dei gelati.
"Siamo contenti che la Algida abbia scelto la provincia di Salerno per promuovere la dolcezza dei suoi prodotti", ha detto Michele Fabbrocino. "Sarà una festa per grandi e piccini, perché il gelato unisce tutti e nessuno può resisterci. Invitiamo tutti a non mancare".

e-max.it: your social media marketing partner

Salerno. Il 21 gennaio inizio lavori di manutenzione sulla tangenziale

Le attività interesseranno la carreggiata sud fino all’uscita del Rione Petrosino.

Riprenderanno a partire da lunedì 21 gennaio e termineranno alla fine del mese di marzo 2019 i lavori di manutenzione straordinaria sulla carreggiata sud del viadotto ‘Irno’, situato al km 54,850 della Tangenziale di Salerno (SS18).
Per l’esecuzione delle attività in piena sicurezza si rende necessaria l’istituzione del restringimento della carreggiata sud direzione, in direzione di Pontecagnano, tra il km 54,600 (inizio carreggiata sud) ed il km 55,200 (uscita del Rione Petrosino).

 

L’intervento la cui tempistica, al fine di ridurre i disagi per la circolazione, è stata coordinata con l’esecuzione di altri interventi già portati a termine sulle strutture della tangenziale, riprenderà lunedì 21 a seguito dell’interruzione dovuta all’evento ‘Luci d’Artista’, così come richiesto dal Comune di Salerno e come evidenziato in sede di CPOSP (Comitato per Ordine Sicurezza Pubblica per le misure di Security e Safety in occasione delle Luci di Artista) tenutosi presso la Prefettura di Salerno il 9 ottobre 2018.

 

All'approssimarsi delle aree di cantiere vigerà il limite di velocità di 30km/h ed il divieto di sorpasso per tutte le categorie di veicoli.

 

Anas, società del Gruppo FS Italiane, raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Inoltre si ricorda che il servizio clienti "Pronto Anas" è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito, 800 841 148.

e-max.it: your social media marketing partner

Salerno. Asportato tumore di 15 chilogrammi da una donna incinta

Asportato tumore di 15 chilogrammi da una donna incinta, intervento unico al mondo riuscito perfettamente all’ospedale di Salerno. Mario Polichetti e Raffaele Petta raccontano la storia di Bernadette e del piccolo Dante al programma tv “I Fatti Vostri” di Rai2.

Asportato un tumore del peso di 15 chili durante una gravidanza a termine, il caso avvenuto all’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno e riuscito perfettamente, tanto da essere definito dagli esperti come unico al mondo, è finito sui canali Rai.

I medici del reparto di “Gravidanza a rischio” del presidio di via San Leonardo, Mario Polichetti e Raffaele Petta, questa mattina hanno raccontato a "I fatti vostri" la storia della paziente Bernadette, casalinga 38enne di Salerno, che presentava un’enorme massa tumorale del diametro di circa 35 centimetri con un peso di 15 chili.

La paziente, affidata a Mario Polichetti, era in gravidanza alla 37esima settimana, con la voluminosa massa tumorale che incredibilmente non aveva complicato in modo grave la gestazione e aveva solo provocato sintomi da compressione addominale.

In sala operatoria tutto è andato per il meglio anche grazie alle competenze del dottore Joseph Allegro, l’anestesista Miriam Giudice e le ostetriche Luciana Verlezza e Angela Lombardi.

Così è venuto al mondo Dante, un bimbo del peso di oltre 3 chilogrammi, lungo 50 centimetri che è stato poi affidato alle cure della dottoressa Tina Santulli.

Estratto il neonato poi si è proceduto all’asportazione della massa tumorale, mentre alla donna sono state trasfuse due sacche di sangue.

Un solo caso di massa tumorale così voluminosa è stata segnalato dagli addetti ai lavori, asportato dai chirurghi di Chennai, città dell’India Meridionale. Tuttavia, in quel caso, si trattava di un fibroma in una donna non alle prese con una gravidanza. L’eccezionalità dell’intervento eseguito a Salerno, infatti, è legata sia alle enormi dimensioni della massa tumorale che al fatto che coesisteva una gestazione. L’intervento è durato anche meno, 2 ore e 20 minuti, rispetto a quello eseguito in India e terminato dopo oltre 3 ore. La paziente ed il bimbo godono attualmente di ottima salute.

Un racconto che Polichetti, insieme a Petta, ha raccontato in diretta tv questa mattina davanti alle telecamere del programma condotto da Giancarlo Magalli.

"Il bambino è sano e completamente fuori pericolo”, ha detto al conduttore tv. “Confermo ancora di essere disponibile di voler mettere a disposizione quest’esperienza auspicandomi di poter trasferire anche ai giovani del nostro territorio attraverso la Facoltà di Medicina dell’Università di Salerno. Il racconto di questa storia in un programma così seguito come "I fatti vostri" può dare solo lustro alla sanità salernitana dopo tanti episodi che l'hanno portata alla ribalta per altre faccende poco edificanti. Invece questa storia deve ricordarci che il "Ruggi" è un polo di eccellenze per la sanità del Sud".

e-max.it: your social media marketing partner

Salerno-Aereoporto. Ok al progetto definitivo

Approvato il progetto definitivo relativo agli interventi per lo sviluppo dell’aeroporto di Salerno.

Una notizia, comunicata formalmente in queste ore dal direttore generale dell’ENAC, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che trova positivo riscontro anche nel Comune di Pontecagnano Faiano, dove il Sindaco Giuseppe Lanzara e l’Assessore alle Infrastrutture si sono così espressi:

“Finalmente può partire la gara per i lavori della prima  fase per il rilancio di una infrastruttura strategica di fondamentale importanza, che metterà il nostro territorio al centro dello sviluppo di una intera provincia. Come settore infrastrutture sin dall' inizio del nostro insediamento abbiamo dato massimo supporto agli enti preposti, e nel prosieguo daremo il più completo sostegno affinché il tutto addiverra' a compimento”, ha dichiarato l’Assessore al ramo Raffaele Sica.

“Apprendiamo con piacere la notizia dell’approvazione definitiva del progetto e siamo certi che in tempi stretti si procederà anche alla pubblicazione del bando di gara per l’affidamento dei lavori, conclusi i quali sarà possibile mettere a punto, insieme a Napoli, il sistema regionale aeroportuale: un sistema garante di opporunità di lavoro e di sviluppo che consentirà alla nostra città di continuare a crescere ed a divenire punto di riferimento per l’intera provincia di Salerno, e non solo”, ha concluso il Primo Cittadino Giuseppe Lanzara.

Entusiasti del risultato, anche l’Assessore all’Urbanistica Carmine Spina e il Consigliere delegato alle Grandi Opere Francesco Fusco.

e-max.it: your social media marketing partner

Università di Salerno. Inaugurazione dell'Anno Accademico della Scuola di Specializzazione in beni archeologici

Lunedì 21 gennaio, presso la Sala Conferenze del Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale (Dispac), si terrà l'Inaugurazione dell'Anno accademico della Scuola di Specializzazione in beni archeologici dell'Università di Salerno.

La cerimonia, dedicata agli allievi del I e del II anno della Scuola, si aprirà con i saluti istituzioni del Magnifico Rettore Aurelio Tommasetti e del Direttore della Scuola Fausto Longo. La cerimonia sarà imprenziosità dalla Conferenza curata dal prof. Stefano De Caro, già Direttore ICCROM (International Centre for the Study of the Preservation and Restoration of Cultural Property) e Direttore Generale alle Antichità del MiBAC. Nella stessa giornata, in sessione pomeridiana, i direttori degli scavi della Scuola presenteranno le attività che hanno svolto nel corso del 2018 sui cantieri di Creta, Paestum e della Campania e finanziate dall'Ateneo.

Di seguito il programma dell'evento:

21 gennaio 2019 - Scuola di Specializzazione in beni archeologici

Sala Conferenze Dispac

ore 9.00

Accoglienza dei nuovi allievi

Fausto Longo - Direttore Scuola di Specializzazione in beni archeologici

_________________

ore 10.30 - Apertura della Cerimonia di Inaugurazione Anno accademico della Scuola

Saluto del Magnifico Rettore dell'Università di Salerno prof. Aurelio Tommasetti

Conferenza del prof. Stefano De Caro, già Direttore ICRROM International Centre for the Study of the Preservation and Restoration of Cultural Property

_______________

ore 15.00 - Gli scavi della Scuola presentati dai direttori

Carmine Pellegrino - Pontecagnano

Antonia Serritella - Caselle in Pittari

Alfonso Santoriello - Benevento

Chiara Lambert, Montecorvino Rovella

Elio de Magistris - Palinuro e Santa Maria La Bruca

Fausto Longo - Festòs (Creta-Grecia) e Paestum


A SEGUIRE

_______________

Da martedì 22 a giovedì 25 gennaio

Presentazione dei docenti dei corsi e dei laboratori con i seminari della dott.ssa Maddalena Vaccaro e della dott.ssa Marina Cipriani

_______________

Venerdì 25 gennaio - ore 11.00

Sala conferenze DiSPaC

Conferenza della dott.ssa Elena Calandra – Direttore dell’Istituto Centrale dell’Archeologia del MiBAC

_______________

Lunedì 28 gennaio - ore 15.00

Sala Conferenza del DiSPaC

Seminario del dott. Gabriel Zuchtriegel, Direttore del Parco Archeologico di Paestum

Le metope dell’Heraion alla Foce del Sele a Paestum

_______________

Martedì 29 gennaio ore 15.00

Lezione della dott.ssa Maria Senatore

Le banche dati della Biblioteca di Ateneo

e-max.it: your social media marketing partner

Università di Salerno. Inaugurazione della Sala Dottorandi del Dipartimento di Studi Umanistici

Nell’ambito del programma “CostruendoUNISA”, volto al potenziamento dell’efficienza delle strutture didattiche e di ricerca, mercoledì 16 gennaio - alle ore 11.30 - sarà inaugurata la Sala Dottorandi del Dipartimento di Studi Umanistici (Dipsum).

Il nuovo spazio presenta una superfice di 200mq, attrezzata con postazioni studio e dotata di sala riunioni e ufficio direzione. L’intervento di riqualificazione ha riguardato la riorganizzazione e la ristrutturazione dello spazio esistente, individuando una nuova destinazione d’uso degli ambienti, allo scopo di garantire una migliore assistenza agli studenti dei percorsi di dottorato del Dipsum.

Interverranno all'evento di presentazione:

  • Aurelio Tommasetti - Rettore dell'Università di Salerno
  • Rosa Maria Grillo - Direttore del Dipartimento di Studi umanistici
  • Carmine Pinto - Coordinatore del Dottorato in Studi letterari, linguistici e storici
  • Placido Neri - Delegato del Rettore ai dottorati

Nel corso dell’incontro saranno illustrati i lavori realizzati e mostrati funzionalità e servizi dei nuovi ambienti. La Sala Dottorandi è al 3° piano dell’edificio C.

e-max.it: your social media marketing partner

Rifiuti zero, da Salerno al via il tour con il sottosegretario Micillo

 
 Sabato il primo evento nella sede della Provincia con l’eurodeputata Adinolfi, la deputata Villani e il consigliere regionale Cammarano
 
Il Movimento Cinque Stelle aderisce all’iniziativa “Zero Waste”, Rifiuti zero. Il tour nazionale, giunto alla undicesima edizione, partirà sabato prossimo, 12 gennaio, alle 17,30, con un incontro nella sala Bottiglieri della Provincia di Salerno. L’iniziativa toccherà diverse regioni. Tappe già programmate in Campania, Toscana, Lazio, Abruzzo, Puglia e Basilicata. L’obiettivo è di sensibilizzare i cittadini alla cultura del riciclo, facendo del rifiuto una risorsa. 
All’incontro, con il sottosegretario all’Ambiente Salvatore Micillo, saranno presenti l’europarlamentare del Movimento 5 Stelle Isabella Adinolfi, la deputata M5S Virginia Villani e il consigliere regionale M5S Michele Cammarano.
“Sulle politiche ambientali bisogna invertire la tendenza e farlo presto – spiega Cammarano – e con le politiche e i primi provvedimenti del nostro ministero per l’Ambiente siamo sulla strada giusta. È necessario non solo insistere sulla sensibilizzazione, partendo dalle scuole per diffondere le buone prassi, ma insistere anche far capire che una strategia alternativa per lo smaltimento dei rifiuti è possibile”.
e-max.it: your social media marketing partner

Salerno Guiscards, il team calcio strappa un buon punto sul campo del Montecorvino Pugliano

L'undici di mister Amendola conquista il terzo risultato utile consecutivo nonostante l'assenza di Ventura.

Comincia con un buon punto, conquistato sull’ostico campo del Montecorvino Pugliano, il 2019 del team calcio della Salerno Guiscards. Nella domenica dell’Epifania, gli uomini della società cara al presidente Pino D’Andrea impattano 0-0 contro i picentini, secondi in classifica e protagonisti di un ottimo ruolino di marcia tra le mura amiche.

Ambizioni d’alta quota rinvigorite, dunque, per i foxes. Le due vittorie consecutive conquistate negli ultimi match del 2018 avevano regalato un’ottima dose di entusiasmo e consapevolezza, elementi che hanno garantito alla compagine salernitana di affrontare la gara con i puglianesi con il piglio giusto e la convinzione di ben figurare.

Mister Domenico Amendola si mostra compiaciuto per la grande prova d’orgoglio e compattezza prodotta dai suoi ragazzi: «Considerando lo stop forzato delle festività natalizie, posso ritenermi soddisfatto per la gara disputata dalla mia squadra – ha affermato il tecnico dei Guiscards –. Abbiamo giocato bene, la squadra inizia ad avere una sua autonomia nel gestire anche le situazioni più difficili. Se riusciremo a continuare su questa strada, giocando con questa intensità ogni incontro, sapremo regalarci tante soddisfazioni». Il risultato a reti bianche con il Montecorvino ha confermato la tenuta e la solidità del reparto difensivo, ma i salernitani hanno mostrato alcune imperfezioni nella costruzione della manovra negli ultimi trenta metri: «Considerando l’assenza di un elemento importante come Ventura, abbiamo disputato la partita che dovevamo fare – ha proseguito il tecnico dei foxes –. Insisterò sul miglioramento della nostra fase tattica offensiva. Possiamo e dobbiamo fare meglio, anche se sappiamo di essere contati nel reparto avanzato in questo periodo». Nove i punti conquistati in otto partite disputate dal team calcio della Polisportiva salernitana: un rendimento soddisfacente, ma che va migliorato per raggiungere gli obiettivi di inizio stagione. Mister Amendola si mostra fiducioso e vuole continuare a guardare avanti, a quella zona promozione distante oggi solo quattro punti: «Vogliamo che i nostri sogni diventino realtà. Dobbiamo avvicinarci alla zona promozione, provando ad essere competitivi fino all’ultimo e cercare di ripagare gli sforzi che la nostra società produce ogni giorno».

Il portiere Siro Amendola, figlio d’arte dell’allenatore della Salerno Guiscards, è stato il vero protagonista del pareggio con i puglianesi. Se la compagine salernitana è riuscita ad uscire indenne dal catino del “Delle Donne”, grandi meriti vanno attribuiti al numero uno dei foxes: «Sono molto felice della prestazione personale e di tutta la squadra. Siamo riusciti a strappare un punto importante su un campo molto difficile – ha dichiarato l’estremo difensore –, soffrendo nei minuti finali ma meritando di tornare a casa con un risultato positivo». L’ambizione è quella di fare sempre meglio, di riuscire a conquistare risultati importanti perché, per Siro, quest’anno ci sono tutte le condizioni per fare bene: «Con questa partita abbiamo dato seguito al nostro ottimo periodo di forma, e sono sicuro che domenica prossima con l’Arechi Calcio continueremo su questa scia positiva. Lavorando bene in settimana – ha concluso il portiere Amendola –, avremo la possibilità di crescere, migliorare e provare a raggiungere il traguardo playoff».

e-max.it: your social media marketing partner
Sottoscrivi questo feed RSS