Skin ADV

Battipaglia. Dopo Baldi anche Gerardo Zaccaria lascia Forza Italia

  • Scritto da Giorgia Galdi
  • Pubblicato in BATTIPAGLIA

Il gruppo consiliare di Forza Italia perde un altro pezzo. Gerardo Zaccaria, dopo l’abbandono di Alfonso Baldi, ha lascia solo Valerio Longo. La riorganizzazione cittadina del partito dell’ex cavaliere ha determinato grossi scossoni. Il geometra battipagliese era da tempo in aperto dissenso con la segreteria provinciale, che a quanto pare non ha voluto tenere conto delle posizioni divergenti di Zaccaria su una serie di attività del partito e dell’attività consiliare.  “A seguito della reiterata inconciliabilità politica, ancorché di precarietà assoluta in ordine alla programmazione del Gruppo – dichiara Zaccaria – per l’ultimo scorcio di mandato, non di meno, della latitanza del coordinamento Provinciale, che, provocatoriamente, si è distinta e “impreziosita” solo di nominare coordinatore cittadino e di zona, senza aver mai consultato la mia persona, sono costretto a dare le dimissioni del gruppo di Forza Italia”. Sbatte dunque la porta al partito ma non alla maggioranza il consigliere comunale Gerardo Zaccaria, che si siederà tra i banchi degli indipendenti sempre a sostegno dell’esecutivo Francese.  La decisione era nell’aria, tant’è che nella conferenza stampa dello scorso mese di presentazione del coordinatore cittadino Enrico Tucci, del coordinare del collegio Luca Muto, alla presenza dell’on. Vincenzo Fasano, si notava la sua assenza.      

e-max.it: your social media marketing partner