mariano

Casa Famiglia per Anziani autosufficienti, i requisiti richiesti per legge

La Casa Famiglia è un servizio che nasce su iniziativa privata per dare una risposta al crescente bisogno di luoghi di tipo familiare, che diano assistenza e ospitalità a persone di terza età. La filosofia portante delle Case Famiglia e dell’organizzazione deve basarsi sulla centralità e sul sostegno dell’anziano che viene accolto e inserito in modo da mantenere integri i legami con la sua famiglia, la sua casa, i suoi amici. Le stesse devono farsi carico dell’anziano nella sua globalità e, oltre a garantire un soggiorno e un’assistenza di base di ottimo livello, devono promuovere le potenzialità di salute, di benessere, di affettività e di vita relazionale degli assistiti. La casa famiglia deve garantire: - una domiciliarità che rispetti il bisogno di privacy, mantenendo l’autonomia dell’identità personale; - la qualità della vita sollecitando le azioni quotidiane di gestione del sé al fine di limitarne la dipendenza; - prevenire l’isolamento e l’emarginazione favorendo i rapporti e relazioni interpersonali; - prevenire i ricoveri; -dare sollievo alle famiglie. La casa famiglia ha come destinatari persone di età superiore ai 65 anni, singoli o coppie, autosufficienti e/o che necessitano di bassa intensità assistenziale, certificata dal Medico di Medicina Generale. Per bassa intensità assistenziale si intende il livello di cura che il singolo anziano richiede per svolgere le attività di vita quotidiana e si caratterizza in prestazioni quali: -aiuto per l’igiene personale e il bagno; -aiuto nella vestizione; -aiuto nella preparazione dei pasti; -accompagnamento per disbrigo pratiche; -accompagnamento ai presidi sanitari; -attività di socializzazione. E’ esclusa l’accoglienza di persone sole non autosufficienti che necessitano di assistenza socio sanitaria continua. Questi i requisiti dell’immobile per una casa famiglia anziani: -capacità ricettiva: massimo 6 utenti; -essere priva di barriere architettoniche;-possedere una linea telefonica a disposizione degli ospiti;-essere dotata di almeno 1 servizio igienico attrezzato per fare bagno assistito; -possedere una cucina con caratteristiche di civile abitazione; -possedere camere con metratura minima prevista di 9 mq per le singole e di 14 mq per le doppie; -disporre di ambienti comuni per soggiorno, socializzazione con metratura minima di 20 mq; -valore aggiunto alla struttura la presenza di spazi esterni attrezzati.

Avv. Carmine Galdi

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

e-max.it: your social media marketing partner

Battipaglia