Napoli. Scattate 14 misure cautelari per business di stupefacenti

  • Scritto da Alice Galdi
  • Pubblicato in ATTUALITÀ

Nel Napoletano sono state eseguite 14 misure cautelari. L'indagine è stata emessa dal Giudice delle Indagini Preliminari del Tribunale di Napoli, e coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, nei confronti di 14 persone gravemente indiziate di associazione finalizzata al traffico illecito, spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti. Sono stati i Carabinieri della Compagnia di Marano di Napoli ad eseguire l'ordinanza di custodia cautelare degli indagati, mettendo dietro le sbarre 8 persone e condannando gli altri 6 agli arresti domiciliari. L'indagine ha permesso di ricostruire dove e come i pusher vendevano le droghe.  Le operazioni di traffico di droga avvenivano a Quarto Flegreo e a Napoli, precisamente nel quartiere di Fuorigrotta. ll business illegale aveva due modalità di spaccio: uno statico, che avveniva in luoghi pubblici (piazze, bar, pub, etc.); e l’altro di tipo dinamico, avveniva attraverso appuntamenti pattuiti tra spacciatore e cliente.

  • naimoli

Ultima modifica ilLunedì, 29 Giugno 2020 11:28